SERIE A - 07/02/2020

Fulvio Colini-Italservice Pesaro, il matrimonio continua: contratto rinnovato

Il presidenza Pizza: "Quando lo contattammo la prima volta, l'idea era di fare un progetto triennale. Le cose sono andate meglio del previsto. Essendo un tecnico molto ambito, abbiamo voluto accelerare in modo da scacciare la tentazione di possibili altre sirene che potevano accendersi"

Il futuro riparte dal mister. E altrimenti non potrebbe essere. Il matrimonio tra Fulvio Colini e l’Italservice Pesaro continua: il tecnico panchina d’oro nella stagione 2018-2019 ha firmato il prolungamento di contratto, che lo legherà alla società del presidente Lorenzo Pizza anche per la prossima annata sportiva.

Arrivato a maggio 2018 all’Italservice, l’allenatore romano ha saputo imprimere sin da subito a tutto l’ambiente una mentalità vincente (d’altronde il suo sconfinato palmares parla chiaro) e nel giro di due anni ha portato la squadra sul tetto d’Italia con la vittoria dello Scudetto e della Supercoppa. Senza contare gli obiettivi da raggiungere da qui a maggio. In totale, nel suo curriculum, vanta 5 campionati nazionali vinti, 5 Coppe Italia, 7 Supercoppe italiane e una Champions League, cui si sommano un Futsal Awards (2011) e il premio ricevuto negli scorsi giorni a Coverciano (la panchina d’oro).
La conferma di Colini, oltre che per l’affetto, la stima e la gratitudine di tutta la società Italservice Pesaro nei suoi confronti, rappresenta un riconoscimento dell’enorme qualità professionale dell’allenatore, tra i più importanti della storia del futsal nazionale e non solo.

”Il rinnovo di Fulvio Colini ci rende orgogliosi – ha sottolineato con chiarezza il presidente dell’Italservice Lorenzo Pizza -. Quando lo contattammo la prima volta, l’idea era di fare un progetto triennale. Le cose sono andate meglio del previsto, considerati i risultati raggiunti in un primo anno strepitoso. Essendo un tecnico molto ambito, abbiamo voluto accelerare per la riconferma, in modo da scacciare la tentazione di possibili altre sirene che potevano accendersi. Basti pensare che l’anno scorso lo confermai dopo la Coppa Italia persa. Figuriamoci quest’anno. Per noi Colini è fondamentale: è carismatico, uno statega, un vincente. Guida al meglio un gruppo di campioni, li gestisce benissimo. La scelta di proseguire il rapporto è condivisa. Lui stesso non ha voluto ascoltare altre proposte: questo certifica che il lavoro della società Italservice è fatto bene se allenatori del suo calibro scelgono di rimanere a Pesaro”.

Il capitano Colini rimane saldamente al comando della nave Italservice, pronto a navigare col vento in poppa verso altri importanti lidi da raggiungere. Insieme.


altre notizie
17/03/2020
Che ne sarà della stagione? Pizza: "Spero si possa [...]
07/03/2020
Italservice, già quattro le gare da recuperare: "Non so [...]
24/02/2020
Italservice, l'intervento del presidente Pizza: [...]
23/02/2020
L'Italservice Pesaro non si ferma più: settebello [...]
17/02/2020
Italservice show! Capolavoro al PalaPizza: [...]
11/02/2020
Italservice a forza quattro! Latina superato a pieni voti, [...]
10/02/2020
E' di nuovo tempo di #SerieATop16: l'Italservice [...]
>> LEGGI TUTTE