SERIE A2 - 20/04/2017

Il Ciampino Anni Nuovi delle meraviglie: "E' stata una fantastica cavalcata"

Il punto di coach Micheli sulla stagione giallorossoblu: "Siamo sempre stati più vicini ai play off che ai playout. Il segreto è stata la voglia dei ragazzi di lavorare sempre con impegno. Anche quando nell'ultimo mese eravamo praticamente salvi"

La stagione 2016/17 del Ciampino Anni Nuovi va in archivio tra gli applausi convinti degli addetti ai lavori. Venti punti conquistati nel girone di andata, diciannove nel ritorno, undici le vittorie totali, contro le superpotenze del girone A di Serie A2: un trionfo su tutti i fronti che i numeri amplificano.

Parole e pensieri di coach Mauro Micheli: ”E’ stato l’anno zero. La società è nata da una fusione tra le due società di Ciampino ed è stata tutta una fantastica cavalcata tra tante novità che ci capitavano giorno dopo giorno: organizzare la società, strutturare la squadra, tutto nuovo, persino il girone A (nord) era una novità. L’ approccio della squadra è stato eccellente, a detta di tutti, ma considerando che nel girone di andata abbiamo fatto 20 punti e che nonostante tutte le nostre concorrenti nel mercato invernale si siano rinforzate, nel ritorno ne abbiamo comunque fatti 19 e si può dire, pertanto, che la squadra si è mantenuta competitiva fino alla fine. Siamo sempre stati più vicini ai play off che ai play out e il segreto di tutto è stata la voglia dei ragazzi di lavorare sempre con impegno. Anche quando nell’ultimo mese eravamo praticamente salvi e quasi fuori dai play off i ragazzi non hanno mai calato il loro impegno e a loro faccio mille complimenti per questo”.

”Il ruolo di sorpresa lo abbiamo guadagnato presto – continua Micheli -, era la quinta giornata quando abbiamo battuto il Pesarofano. Non a caso poi siamo rimasti gli unici a battere lo squadrone che ha stravinto campionato e Coppa. Sinceramente quel giorno cosi come in tutte le altre occasioni abbiamo ricevuto un aiuto, quello dei nostri tifosi. Sembrano frasi fatte ma solo chi viene a vedere le nostre partite in casa può capire cosa intendo. Abbiamo i migliori tifosi di tutta la categoria e lo dico senza dubbi, hanno un importanza per tutto l ambiente ciampinese che loro nemmeno immaginano: sono il nostro orgoglio e l’unico aspetto che mette tutti d’accordo”.

Con queste premesse, tutto lascia presagire che coach Mauro Micheli non si schioderà tanto facilmente dalla panchina del Ciampino Anni Nuovi anche in vista della prossima stagione agonistica, quella della riconferma. 


altre notizie
03/04/2017
Il Ciampino Anni Nuovi scrive l'ultima pagina di una [>>]
02/04/2017
Chiusura da incorniciare, Ciampino Anni Nuovi a valanga [>>]
30/03/2017
Ciampino Anni Nuovi, Covelluzzi: "Chiudiamo al meglio la [>>]
28/03/2017
Qualità Ciampino Anni Nuovi, coach Micheli: "Prestazione [>>]
27/03/2017
Buon punto nell'ultima trasferta stagionale: 3-3 del [>>]
20/03/2017
Il Ciampino Anni Nuovi domina l'Olimpus ma sciupa [>>]
17/03/2017
Ciampino Anni Nuovi, derby verità. De Vincenzo: "Proviamo [>>]
>> LEGGI TUTTE