breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

19/03/2022 18:47

#Day22: Leo e Massa da applausi, la Samp da sola in vetta! Cinquina Sporting, l'Active vola a +11

La quint’ultima giornata del campionato di Serie A2, regala la fuga della Sampdoria, con la Gisinti che viene fermata ad Ancona dal Cus già retrocesso, ma deve giocare una partita in più rispetto ai blucerchiati. Si ferma in Sardegna la serie utile dell’Hellas contro una Leonardo da applausi. Nel girone C tutto come da copione per l’Active Network che alle sue spalle si trova adesso la Fortitudo Pomezia e pesante successo in chiave salvezza per lo Sporting Sala Consilina. Sorride indirettamente il Melilli, visti i pareggi delle dirette inseguitrici entrambi arrivati dalla Calabria.  

GIRONE A – La Leonardo piazza il colpaccio di giornata, e non è più una novità per gli uomini di Petruso, che interrompono la serie utile dell’Hellas Verona, battendolo di misura (2-1). Scaligeri che scivolano al quarto posto, superati dal Fossano che non sbaglia con l’Alto Vicentino. Mantova di nuovo in testa con il blitz sul campo dei Saints e vittoria esterna anche per il Lecco (4-3 nel derby col Milano).

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA


GIRONE B – La Sampdoria si isola in vetta! I blucerchiati di mister Cipolla rispettano il pronostico contro la Fenice VeneziaMestre, tutto il contrario della Gisinti Pistoia, fermata in casa del già retrocesso Cus Ancona (3-3). Lo Sporting Altamarca passa di misura sul campo del Lucrezia e trova punti importantissimi per la sua classifica. Pomeriggio di gioia anche per il Città di Massa, che si impone 5-2 sulla Vis Gubbio tenendo il passo del Modena, al quarto posto, anch’esso vittorioso contro il Prato.  

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA


GIRONE C – Prova di forza dello Sporting Sala Consilina che si rialza alla grandissima, superando 5-1 la Tombesi Ortona ed è un successo che vale tantissimo per i campani in ottica salvezza diretta. La capolista Active Network non fallisce l’appuntamento con i tre punti, facendo sua la sfida contro il fanalino di coda Academy Pescara. La Fortitudo Pomezia, dopo il 4-3 rifilato alla Roma, vola al secondo posto sfruttando la sconfitta di ieri del Benevento.

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA


GIRONE D – Dalla Calabria arrivano ottime notizie per la capolista Città di Melilli (che riposava quest’oggi) visto che il Giovinazzo è stato fermato dalla Futura, brava nel rimontare con il tabellone luminoso che a fine gara recita 3-3. Stesso risultato anche per il Cosenza che non va oltre il pari col Regalbuto. Colpo play-off per il Catanzaro che espugna il parquet dell’Atletico Cassano. Pomeriggio amaro anche per Aquile Molfetta (sconfitte 1-0 nel derby col Capurso) e Orsa Bernalda (in Lucania passa l’Ispica). Alla Gear il confronto col Bovalino.  

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA