breaking news

18/04/2021 13:35

#FinalEight, Fortino: "Il gol? Avevo studiato Fiuza". Basile: "Sapevamo sarebbe stata una gara dura"

Piero Basile e Rodolfo Fortino, due dei volti di un Napoli che oggi sarà in campo per provare a conquistare la Coppa Italia. E sono proprio loro a parlare al termine dei quaranta minuti di grande intensità contro il Cobá. Rodolfo Fortino ha messo il suo timbro, decisivo, siglando il gol partita: quello del 3-2.


“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficilissima - commenta mister Basile. - Siamo stati bravi a gestire il 3-2 e non abbiamo permesso mai al Futsal Cobà di andare al tiro negli ultimi minuti col loro 5vs4. L’espulsione di Manfroi? Paradossalmente la mia squadra ha calato un po’ di concentrazione dopo quel rosso, nonostante la perdita di un giocatore che conosco bene, molto importante per loro. Nel momento topico dell’incontro, però, siamo tornati ad essere molto attenti. I 5 diffidati? Sapevo che ci sarebbero state tante possibilità di perdere qualcuno in caso di finale. Le assenze di Turmena e Arillo peseranno, ma abbiamo già dimostrato di avere un gruppo forte, in grado di sopperire alle assenze comunque importanti”.

Rodolfo Fortino ha ribadito di essere uno dei giocatori chiave partenopei.

“Complimenti al Futsal Cobà, sapevamo che sarebbe stata una sfida decisa nei dettagli. Il gol del 3-2? Avevo studiato Fiuza e sapevo già che se ci sarebbe stata quella situazione avrei suolato il pallone. A Napoli ho trovato qualcosa di diverso sin dal primo momento che sono arrivato: qui ho trovato il mio spazio”.