breaking news
  • 22/01/2022 20:43 Serie A2F, girone A: nell'anticipo della 12ª giornata Virtus Romagna-Bagnolo 1-2
  • 22/01/2022 16:41 Serie AF: 12ª giornata, goleada Real Statte in casa della Lazio: termina 4-8
  • 21/01/2022 22:12 Serie A2F, girone B: nel recupero della 11ª giornata Jasnagora-Pelletterie 2-2

07/12/2021 10:23

#futsalmercato, la nuova scommessa di Adriano Foglia: la Vitulano Drugstore è pronta a ingaggiarlo

Senza offendere nessuno, ci sono giocatori e giocatori. Giocatori che arrivano, lasciano il segno (in positivo o in negativo, perchè può accadere anche questo) e poi se ne vanno. Giocatori che invece arrivano, si ambientano e diventano miti. Adriano Foglia fa parte della seconda “famiglia”. Forse molti riterranno la parola mito eccessiva, ma per chi segue il futsal dalla notte dei tempi e non lo ha mollato fino ai giorni nostri, sa bene che in Italia non c’è stato un giocatore che abbia fatto la storia della nostra disciplina come Adriano Foglia.


Poi avrà avuto i suoi (tanti) alti e (pochi, ma anche clamorosi) bassi. Ha dovuto fare i conti anche con questioni disciplinari che, però, lo hanno temprato, ha tentato anche lui tante esperienze in giro per il Mondo (dal Brasile all’Azerbaijan, alla Polonia, passando sempre per il Belpaese), ma diciamocelo in tutta franchezza: Adriano Foglia è Adriano Foglia, come lui non c’è nessuno. 


E a Serafino Perugino, che nella scorsa stagione lo volle fortissimamente a Napoli per deliziare la platea e regalare ulteriore qualità alla marcia trionfale del suo gioiello verso la Serie A, nelle ultime ore il cuore sta piangendo come non mai. Perché lasciar andare via uno come Adriano Foglia, perchè uno come Adriano deve sempre avere la possibilità di giocare, è stato un po’ come perdere un pezzo di cuore.


E così, la storia sportiva di Adriano Foglia con il Napoli è arrivata al capolinea. L’asso di San Paolo, il futsal fatto a sua immagine e somiglianza, l’unico Pallone d’Oro che la disciplina a rimbalzo controllato ha visto arrivare (e regalare magie) in Italia, è pronto a cambiare maglia.


La Vitulano Drugstore Manfredonia si è fatta avanti ed è pronta a portare Adriano sulle coste garganiche. Un’operazione praticamente in vista della bandiera a scacchi, mentre nel frattempo all’ingresso del PalaScaloria iniziano a vedersi i cartelli “lavori in corso”: quelli sul #futsalmercato ma anche quelli per allargare le tribune, perchè da sabato in avanti c’è una nuova stella in bianco e azzurro che è pronta a brillare, da ammirare e applaudire. Quella stella è Adriano Foglia.