breaking news

13/02/2021 10:32

#futsalmercato, Ze' Renato si rimette in gioco (nei cadetti): oggi il debutto con la Mediterranea

Tutto si può dire di Zè Renato fuorché la sua ultima esperienza italiana sia stata monotona. Perché José Renato Mello, nel Belpaese, dove comunque ha giocato per tanti anni segnando vagonate di gol a tutti i livelli, era tornato per rispondere alla chiamata del Città di Potenza, da cui si è separato per accettare l’offerta della Gear Siaz e tornare a giocare in A2. Poi anche a Piazza Armerina qualcosa non ha funzionato e la scorsa settimana ecco arrivare la comunicazione del saluto dal sodalizio armerino con i dovuti ringraziamenti. 


Ed ora la “vita” agonistica stagionale di Zè Renato riparte dall’isola, da Cagliari: il presidente Claudio Melis lo ha ingaggiato per cercare di risollevare le sorti della sua Mediterranea, che languisce nei bassifondi della classifica del girone E cadetto ed ha bisogno di gol (e soprattutto punti) per riemergere e contendere la permanenza ai concittadini della Jasnagora (che stasera sfideranno in un derby al calore bianco) e alla Forte Colleferro.


IL POST DELL’UFFICIALITA’ - Zè Renato, brasiliano classe '83, andrà a ricoprire il ruolo di pivot rinforzando il rooster a disposizione di mister Rufine.


Nel 2009 si aggiudica il titolo di capocannoniere della Serie A e solamente in Italia conta più di 300 reti messe a segno.


Nel suo curriculum troviamo diverse esperienze in grandi squadre come Acqua&Sapone e Lazio, per citarne alcune. Inoltre può vantare ben quattro convocazioni con la Nazionale Italiana di futsal.


Il nostro nuovo acquisto è pronto a dare il suo contributo alla squadra già domani sera nel derby contro la Jasnagora.