Aquile, la base di partenza è nella professionalità della dirigenza: Cuocci resta dg, De Simone ds

Le Aquile Molfetta del patron Donato De Giglio ripartono per la stagione 2022/23 dalla professionalità del direttore generale Michele Cuocci e dalle qualità del direttore sportivo Gianluca De Simone. Il presidente De Giglio ci tiene subito a focalizzarsi sui primi tasselli della prossima stagione per quanto riguarda la direzione organizzativa della società biancorossa. Nel segno della continuità di un progetto serio, giovane ma soprattutto a lungo termine.


Il presidente De Giglio esprime la sua soddisfazione.


“La parola d’ordine sarà la programmazione con la massima trasparenza e tanta dedizione. Soprattutto nei momenti di grande difficoltà è stato svolto tanto lavoro e non ho avuto dubbi sul fatto che si potesse ripartire ancora da due colonne portanti di questa società con cui praticamente funziona tutto alla perfezione. Vogliamo affrontare al meglio questa stagione con le varie sinergie delle piccole e grandi aziende del nostro territorio e trasmettere la passione del futsal.  Per i molfettesi, per i nostri tifosi e per chi da anni ci crede e ci sostiene - ribadisce De Giglio - possiamo dirlo senza nasconderci che saremo ancora in A2. Stiamo lavorando sotto tutti gli aspetti per essere ancora competitivi e allo stesso tempo abbiamo dato priorità sempre di più a quello stemma e quel nome riportato sulla nostra maglia. Mercato? Siamo puntando su atleti consapevoli dei valori della nostra società ed in grado di portare entusiasmo e determinazione per i nostri colori. La priorità inoltre, sarà quello di migliorare tanto l’aspetto organizzativo puntando sempre più in alto”.