Aquile Molfetta, il derby del PalaPoli contro il Capurso finisce in parità in un valzer di emozioni

Nell’anticipo della nona giornata di campionato di serie B, girone G, le Aquile conquistano un pareggio nel big match contro il Capurso con il punteggio di 2-2. Quattro gol, tante occasioni ed emozioni in una partita che non ha deluso le aspettative di due grandi pugliesi. Dopo lo 0-0 della prima frazione, molfettesi (privi di Murolo e Koseky) si portano in vantaggio con il gran goal di Adami, Elia pareggia, Dell’Olio sigla il nuovo vantaggio e Console mette a segno il definitivo 2-2.

PRIMO TEMPO Prima del fischio iniziale solito e insostituibile unione tra il presidente de Giglio, dirigenza, staff tecnico e calcettisti con il grande grido di battaglia: Vincenzo!! Il quintetto iniziale scelto da mister Rutigliani è composto da: Lopopolo tra i pali, Adami, Ortiz, Dell’Olio e Zurdo. L’avvio è molto equilibrato ed entrambe le squadre si studiano: Adami salva un gran tiro di Leggero ed Ortiz calcia di poco fuori. Le Aquile premono alla ricerca del vantaggio con Ortiz ed Toma ma il portiere del Capurso non fa sconti e blinda la porta. Fioccano le occasioni da entrambe le parti: Di Ciaula risponde presente sulla conclusione di Adami e Dell’Olio salva sulla linea il tiro di Console. Il finale della prima frazione è tutto degli ospiti ma Lopopolo sale in cattedra ed abbassa la saracinesca sulle conclusioni dalla distanza di Leggero ed Elia. Ancora lo stesso Elia colpisce il palo e Dammacco calcia di poco fuori.

SECONDO TEMPO Ripresa di gioco in cui ancora Di Ciaula fa buona guardia su Dell’Olio ma non può nulla al 5’53’’ sulla bordata al volo di un super Adami all’incrocio dei pali: un occhio in tribuna alla sua famiglia e corsa verso la dirigenza molfettese. In meno di 3’ esattamente al 8’28’’ Elia mette a segno il pareggio dopo un’imbucata perfetta tra la difesa del Molfetta. Il derby s’infiamma ed entrambe le squadre cercano la vittoria: Nitti si gira in aria di rigore e Dell’Olio al 9’04’’ va in goal abile sulla ribattuta corta dell’estremo difensore del Capurso. Non c’è un attimo di tregua e tanti sono i capovolgimenti di fronte infatti al 14’33’’ Console supera in maniera esemplare Toma e sigla il nuovo pareggio. Ancora i portieri protagonisti: Di Ciaula con un grande riflesso nega il goal a Dibenedetto mentre Lopopolo risponde in angolo la conclusione di un super Leggero. Sul finale il Capurso commette il quinto fallo ma Zurdo e Dell’Olio non riescono a siglare la rete della vittoria. RIVEDI GLI HIGHLIGHTS

Adesso come previsto da calendario la Sefa Molfetta affronterà la Gear Siaz: sabato 11 dicembre con relativo fischio d’inizio fissato alle 16:00.

Domenico Introna - Ufficio Stampa Aquile Molfetta