Aquile Molfetta, Binetti parola di nuovo capitano: “Nulla da perdere, pronti a lottare sempre”

Le Aquile Molfetta conquistano, in rimonta, un punto d’oro al PalaLagravinese, impattando i padroni di casa del Sammichele sul 4-4. Il commento post-gara è affidato a capitan Domenico Binetti.

“La squadra è molto giovane, con tanti nuovi giocatori. Abbiamo cercato subito di fare gruppo: quando ci si gioca la salvezza è determinante essere uniti. La partita di Sammichele è la conferma di questo cambio di rotta, perché nonostante fossimo sotto 4-1 abbiamo continuato a crederci e abbiamo trovato il gol del pareggio a pochi secondi dalla sirena finale.”

 Binetti è diventato il nuovo capitano delle Aquile Molfetta: “Il processo di cambiamento della società è arrivato, di fatto, ad inizio 2024. Sono andati via giocatori importanti e ne sono arrivati altri, altrettanto bravi. Dopo l’addio di Murolo la società ha scelto di darmi la fascia di capitano e io ho accettato, perché mi piace prendermi le responsabilità e perché è per me motivo di orgoglio. Ho accettato di venire a Molfetta nonostante fosse la scelta sportivamente più ardua, vista la posizione in classifica, ma anche quella più stimolante. ”

 “Da adesso in poi la nostra stagione dovrà essere questa: lottare su tutti i campi e cercare di portare a casa quanti più punti possibili. Non abbiamo nulla da perdere, dobbiamo restare concentrati e sfruttare l’entusiasmo che è derivato da questi tre risultati utili consecutivi. La classifica parla chiaro: il nostro obiettivo primario è la salvezza”, chiosa Binetti.


Gabriele Pappolla