Aquile Molfetta, col Mascalucia vietato sbagliare. Cuocci: "Ci giochiamo tutto in questa partita"

Terminate le festività pasquali e’ tempo di tornare al PalaPoli per il team del presidente Donato de Giglio.

Mancano due giornate al termine della regular season e per i biancorossi serviranno necessariamente due vittorie per provare a raggiungere i play out. Sabato le Aquile Molfetta affronteranno la sfida più difficile con la terza forza del campionato già matematicamente ai play off. La tenacia e le motivazionali di Binetti e compagni serviranno per salvare una stagione complicata ma che può trasformarsi in un’impresa.

”Si tratta di una finale a tutti gli effetti e in questo momento contano i fatti e poco i grandi discorsi– afferma il direttore generale Michele Cuocci – Il Mascalucia è una grande squadra e lo dimostra la classifica ma la nostra voglia, la nostra grinta e l’energia di raccogliere punti a tutti i costi farà davvero la differenza in questa partita. I ragazzi si sono allenati bene e l’ambiente sa che dobbiamo vincere, inoltre il pubblico può darci una grossa mano-sottolinea il D.G delle Aquile- ci giochiamo tutto in questo match. La società ed i ragazzi sono abituati ad emergere in queste situazioni complesse, dunque non vediamo l’ora di scendere in campo sabato per poi affondare un altra guerra sportiva con il Messina in trasferta".

Domenico Introna Ufficio stampa Aquile Molfetta