Aquile Molfetta-Itria: è derby-spettacolo! Al PalaPoli termina in parità (2-2)

Che partita! Al ”PalaPoli” le Aquile Molfetta impattano per 2-2 contro un’ottima Itria che ha venduto cara la pelle al cospetto della capolista del girone G in un match valevole per la nona giornata del campionato di serie B.

Primo tempo equilibrato e molto combattuto, sblocca la parità di partenza al 17’ il capitano biancorosso Nico Pedone con un grandissimo gol al termone di una pregevole azione personale nel cuore della difesa avversaria. E pensare che meno di un minuto prima il quintetto ospite, con un libero di Punzi, aveva colpito il palo con palla che danzava nei pressi della linea di porta per qualche secondo prima di uscire. Il primo tempo si chiude con il Molfetta avanti per 1-0.

Ad inizio ripresa è Ricci ad agguantare la parità per la squadra ospite (1-1). Le rivali si affrontano a viso aperto con occasioni da una parte e dall’altra fino al 16’ quando, a seguito di una veloce ripartenza lo spagnolo Ortiz serve Murolo per il tap-in vincente (2-1) in favore di Molfetta. La panchina di casa chiede il time-out ma gli ospiti non ci stanno ed è il bomber Fanelli a termine di un’azione personale a fissare il punteggio sul 2-2 appena un minuto e mezzo dopo. Al termine della contesa mancano quattro minuti. Finale intenso ma il punteggio non cambia più con le due squadre che mettono in cascina un punto a testa per un pari sostanzialmente giusto.

 

emme.elle