Aquile Molfetta, l'analisi di Infantino: "Un duro colpo stare in fondo, ma dobbiamo reagire subito"

Nulla da fare per le Aquile Molfetta che nella diciassettesima giornata del girone D del campionato di serie A2 cedono il passo alla capolista New Taranto, capace di imporsi per 5-2 davanti al proprio pubblico.

 “La partita con il Taranto – commenta Franco Infantino - è stata un duro colpo perchè ci ha mandato in fondo alla classifica. Loro sono una squadra forte fisicamente e tatticamente, noi non siamo riusciti a mantenere lo stesso ritmo del primo tempo, concluso con un solo gol di scarto, nella ripresa.”

 Infantino intende però voltare subito pagina e parla così dello scontro diretto in programma sabato 2 marzo al PalaPoli:

“Ora dobbiamo pensare alla partita di sabato con il Palermo, che per noi è una vera e propria finale, così come lo saranno le altre cinque sfide. Dobbiamo fare punti per abbandonare il fondo della classifica: posso garantire che daremo tutto per permettere al Molfetta di restare in serie A2.”


Gabriele Pappolla