Aquile Molfetta, Pazienza indica la strada: “Col Lamezia dobbiamo approcciare con lo stesso piglio”

Le Aquile Molfetta, dopo l’ottimo pareggio nel derby con il Sammichele, si rituffano in campionato per affrontare il big match con l’Ecositem Lamezia Terme. Si gioca per la 13^ giornata di serie A2, terza partita del girone di ritorno, del girone D: al PalaPoli di Molfetta, sabato 27 gennaio con fischio d’inizio alle ore 16:00.

Il team guidato da mister Piacenza con 10 punti in classifica ed in piena corsa salvezza ha assunto quella consapevolezza di poter raggiungere la salvezza con grinta e determinazione. Sul lato opposto i calabresi, compagine neopromossa ma da considerarsi una mina vagante del girone, attualmente a meno tre punti dai play off, cercherà di ben figurare anche fuori casa dopo l’ottimo pareggio con la capolista Taranto.

"La partita con il Sammichele e’ stata combattuta dal primo all'ultimo secondo- chiosa subito mister Gianpaolo Piacenza- Abbiamo pagato errori individuali a caro prezzo ma la squadra non si è mai disunita. Nonostante i notevoli condizionamenti fisici dettati dagli strascichi degli infortuni, i ragazzi hanno mostrato una condizione atletica al momento ottimale che ci ha permesso di riprendere la gara con la necessaria lucidità: vorrei ringraziare tutto lo staff medico e il preparatore atletico che stanno facendo un lavoro di notevole spessore. Sabato affronteremo il Lamezia- continua il tecnico delle Aquile Molfetta- una squadra che si presenta con un roster ampio e di tutto rispetto: sicuramente non cambierà il nostro atteggiamento sul parquet ovvero sempre predisposto a cercare il bottino pieno. Dobbiamo approcciare l'ennesima battaglia con lo stesso piglio e lo stesso spirito di squadra che si sta sempre più rafforzando”.

Domenico Introna - Ufficio stampa Aquile Molfetta