Aquile Molfetta, riecco Prisciandaro: "Tornato al top. Gara col Canicattì? Nulla da rimproverarci"

Le Aquile Molfetta cedono il passo al Futsal Canicattì nella sedicesima giornata del girone D del campionato di Serie A2. Tra i marcatori biancorossi figura Raoul Prisciandaro, che commenta così la prestazione della formazione pugliese.

“Penso che io e i miei compagni abbiamo dato il massimo e non mi sento di doverci rimproverare qualcosa: riconosciamo il valore dei nostri avversari che hanno meritato la vittoria.”

Prisciandaro commenta così la sua prima stagione in maglia Aquile Molfetta.

“Ho avuto un avvio di campionato sicuramente positivo e performante, purtroppo questo percorso è stato interrotto dal mio infortunio che mi ha portato via dal campo per quasi due mesi, senza poter dare il mio contributo alla squadra. Adesso sono riuscito a tornare in campo al top della forma e durante l’ultima giornata ho contribuito attivamente segnando a partita appena iniziata. Mi auguro di continuare a segnare per poter raggiungere gli obiettivi stagionali della squadra. Sicuramente la classifica non parla a nostro favore – prosegue il giocatore biancorosso -, ma nonostante questo io e i miei compagni ci stiamo impegnando al massimo per poter affrontare sempre al meglio ogni partita”.


Gabriele Pappolla