breaking news

21/01/2024 12:15

Audace Monopoli, botta e risposta continuo con il Messina: alla fine è 6-6, tripletta per Rodrigo

Termina 6-6 l'ultima trasferta in terra siciliana per la Kredias Audace Monopoli in casa del Messina, specialista delle rimonte. Dopo aver recuperato un doppio svantaggio ed essendosi portata in avanti sul 6-4, il Messina come all'andata a pochi secondi dallo scadere riesce a recuperare il match portandosi in parità. Assente nei gialloblu per squalifica capitan Francesco Caramia, sostituito dal giovanissimo Grimaldi.

LA CRONACA - Avvio in salita per l'Audace che passa sotto di due reti a pochi minuti dal fischio d'inizio, ma da quel momento l'Audace prende in mano il match a accorcia a metà del primo tempo con Rodrigo in contropiede servito da Juan Cruz. Fine primo tempo sul 2-1 dopo varie occasioni per il pareggio sfumate dai gialloblu.

Nella ripresa il Messina cerca di fare la partita portandosi subito sul 3-1, ma l'Audace non sta a guardare e in pochi minuti si porta sul 3-3 con un altra rete di Rodrigo negli sviluppi di un calcio di punizione e quella di Juan Cruz in contropiede. Ma la partita è super apertissima e qualche secondo più tardi il Messina si riporta in avanti. L'Audace però non molla mai e con un gran sinistro Perrucci insacca la rete del 4-4. Da quel momento la squadra di mister Giacovazzo prende totalmente in mano le redini del gioco dimostrando la sua superiorità e riuscendo a portarsi per la prima volta in vantaggio con un bolide dalla distanza di Rodrigo, tripletta per lui. Il Messina si rende più pericoloso con cinque giocatori di movimento, gioco che prediligono, ma a segnare è Juan Cruz che con un gran tiro in diagonale porta così il risultato sul 4-6. I giallorossi però insistono con il quinto di movimento aumentando i ritmi e riescono a realizzare dopo un paio di minuti prima il 5-6 e a quasi un minuto dal termine la rete del pari. Negli ultimi secondi è Rodrigo a provare a riportare il risultato in vantaggio con due tentativi ma senza riuscirci.

Con questo pari l'Audace guadagna comunque un punto prezioso in chiave salvezza ma con il rimpianto che come nella gara di andata, si son persi in totale ben quattro punti. In classifica i gialloblu sono ottavi, sotto di un punto proprio dai peloritani ma allungando però di un punto sul GEAR Piazza Armerina, prossimo avversario di sabato prossimo alla Tensostruttura, dove sarà vietato sbagliare.


Ufficio stampa Audace Monopoli







Foto: Messina Futsal