breaking news

22/01/2024 09:15

Azzurri Conversano, la striscia di risultati utili continua: porte inviolate nel derby col Polignano

Si chiude con uno scialbo pareggio a reti bianche l'attesissimo derby del sud-est barese tra Azzurri Conversano e Volare Polignano. Nella diciassettesima giornata del massimo torneo regionale, dunque, la banda del presidente Mino De Girolamo non riesce a conquistare tre punti che sarebbero stati fondamentali per avvicinare il quinto posto e, perché no, cambiare gli orizzonti in vista del finale di stagione.

LA GARA – Sul parquet del PalaSanGiacomo, ma con i polignanesi squadre ospitante come da calendario, mister Chiaffarato opta per Tasso, Gutierrez, Detomaso, D'Alessandro e Mastrangelo mentre dall'altra parte rispetto al match di andata ci sono l'ex Latiano Jafar e Michele Renna. Squadre contratte nel primo tempo e occasioni da rete che latitano. Sono gli Azzurri, tuttavia, a farsi preferire e ad andare ad un passo dal vantaggio con Cannone sul quale Chiarella risponde da campione. Nella ripresa la musica non cambia con i conversanesi che ci provano con maggiore convinzione, ma che mettono in evidenza i soliti peccati di cattiveria e cinismo. Gli eroi del match sono allora i due estremi difensori ovvero Tasso chiamato all'ordinaria amministrazione e sempre attento quando sollecitato, e Chiarella prodigioso in almeno un paio di circostanze anche nella seconda frazione. Al San Giacomo, dunque, termina 0-0, un risultato insolito per una gara di futsal, ma che permette alla banda del presidente De Girolamo di allungare il momento positivo.

COMMENTI POST GARA – Questa l'analisi di Luigi D'Ecclesiis al termine del match.

"E' stata una partita molto tattica in cui  entrambe le squadre avevano il timore di esporsi alle ripartenze avversarie. Sapevamo che ci avrebbero aspettato e abbiamo cercato di mettere in pratica quanto preparato in settimana senza però riuscire a concretizzare. Alla fine penso che il risultato sia giusto anche se resta l'amaro in bocca per aver perso una ghiotta occasione sia per accorciare le distanze dalle zone nobili della classifica, sia per allontanarci da quelle calde. Di positivo, però, c'è che allunghiamo la striscia positiva e rimaniamo imbattuti nel 2024".

Gli fa eco il dirigente accompagnatore Rocco Caprio.

"Abbiamo fatto un po' meglio del Polignano, ma non siamo riusciti a essere cinici e spietati sottoporta. Ai punti penso che meritasse più il Conversano, ma purtroppo contano i gol e quindi dobbiamo accettare questo punto facendo tesoro degli errori commessi. Ne approfitto per fare gli auguri di pronta guarigione, da parte mia e di tutta la società, al calcettista del Polignano Jafar, costretto ad uscire e a richiedere l'intervento dell'ambulanza".


Ufficio stampa Azzurri Conversano