breaking news

04/03/2024 09:15

Azzurri Conversano, ritorno a mani vuote dal campo della Grimal: i ragazzi di Chiaffarato cedono 5-2

Gli Azzurri Conversano tornano a casa a mani vuota dalla trasferta di Barletta che perdono per 5-2 (primo tempo 3-2).

Nella ventitreesima giornata del massimo torneo regionale di calcio a 5 gli uomini del patron Mino De Girolamo cadono sotto i colpi della Grimal Calcio a 5 nonostante l' ottimo avvio di gara avesse illuso capitan Detomaso e compagni, bravi nel potarsi sul doppio vantaggio dopo sette minuti di gioco, ma incapaci di reggere la reazione dei nero-arancio.

LA GARA – Per il match del PalaDisfida Francesco Chiaffarato recupera Tasso, reduce da squalifica, e propone il quintetto iniziale formato da Detomaso, D'Ecclesiis, Gutierrez, Caradonna e dallo stesso portiere ex Sammichele. Sul fronte opposto, invece, mister Vaccariello si affida a Dibenedetto, Sette, Campanale, Tortora e Divincenzo. L'approccio alla gara è ottimo da parte dei conversanesi. Dopo tre minuti di gioco Caradonna sblocca il risultato gelando il popolo barlettano, mentre al minuto 7 Gutierrez suggella l'eccellente avvio di gara azzurro con il gol del momentaneo 0-2. Ma per la formazione ospite si tratta di un fuoco di paglia perché poco più tardi si scatena la replica della Grimal. Al nono minuto Vivaldo a rimette tutto in discussione facendo di fatto girare in maniera inesorabile l'inerzia della partita.


Il prosieguo della gara, infatti, diventa a chiare tinte nero-arancio con gli Azzurri che, invece, mostrano un atteggiamento molle al contrario di quanto fatto vedere in avvio. Tra il minuto 12 ed il minuto 17, così, i padroni di casa prima impattano il match con Divincenzo e successivamente operano il controsorpasso con la "griffe" del solito Vivaldo: al riposo il parziale è di 3-2 in favore dei barlettani. Nella ripresa la musica non cambia malgrado il Conversano provi invano a cercare la via del gol. Via del gol che, al contrario, trova la compagine locale che, ancora con Vivaldo, firma il poker che, di fatto, indirizza inesorabilmente i tre punti. A questo punto gli Azzurri tentano il tutto per tutto con il power play, ma prima del triplice fischio di chiusura subiscono la quinta marcatura del Barletta, firmata da Filannino.


Al PalaDisfida, dunque, finisce 5-2 per la Grimal che con questo successo operano l'aggancio in classifica condannando i conversanesi ad un finale di stagione al cardiopalma. Sabato prossimo la banda di Chiaffarato affronterà una lanciatissima Futsal Andria alla ricerca di punti playoff. Un'altra tappa fondamentale sulla strada che porta alla salvezza.


Ufficio Stampa Azzurri Conversano