breaking news

29/01/2024 09:00

Azzurri Conversano, si interrompe la striscia positiva: l’Aradeo espugna il PalaSanGiacomo per 5-1

Si interrompe contro la capolista Aradeo Calcio a 5 la striscia positiva degli Azzurri Conversano. Nella diciottesima giornata del massimo torneo regionale la formazione del presidente Mino De Girolamo cade davanti al pubblico amico del PalaSanGiacomo e assapora per la prima volta in questo 2024 il gusto amaro della sconfitta. Dopo un primo primo tempo tutto sommato equilibrato e chiuso in perfetta parità, i salentini dilagano nella ripresa andando a conquistare tre punti che consolidano il primato in classifica.

LA GARA – Senza Caradonna, Francesco Chiaffarato si affida inizialmente a Tasso, Detomaso, D'Alessandro, Gutierrez e Cannone, mentre dall'altra parte mister Di Serio punta forte sulla voglia di rivalsa dei suoi reduci dalla sconfitta casalinga contro il Brindisi rimediata a pochi giorni dal trionfo in Coppa Italia regionale. Nel primo tempo la gara scivola via sui binari dell'equilibrio con l'Aradeo che prova a sfruttare il maggior tasso tecnico a propria disposizione. Dopo un rigore parato magistralmente da Tasso, i salentini passano in vantaggio ad un minuto dall'intervallo con Tundo. La reazione del Conversano, tuttavia, non si fa attendere e ci pensa capitan Detomaso a 15 secondi dal riposo a ristabilire le distanze grazie ad una sassata che si insacca alle spalle di Mengatto.

Nella ripresa Chiaffarato ripropone lo stesso quintetto che aveva cominciato il match, ma a fare la differenza è lo spirito con cui la capolista torna in campo. Bastano pochi minuti, infatti, all'Aradeo per mandare in archivio la pratica e mettere in cassaforte il successo del PalaSanGiacomo. Tundo, Ripol e Zizzari spengono ogni velleità conversanese e indirizzano irrimediabilmente i tre punti verso il Salento quando manca più di un quarto di gara al suono della sirena. Sul parziale di 4-1, infatti, per il Conversano c'è ben poco da fare, anzi prima del fischio di chiusura è ancora Tundo ad andare a segno e a siglare la rete del definitivo 5-1 con cui si chiude la contesa. Per gli Azzurri, dunque, una sconfitta amara soprattutto in virtù dei gialli comminati a Detomaso, D'Ecclesiis e Cannone che, diffidati e ammoniti nel corso della gara, saranno costretti a saltare il derby di sabato prossimo in casa della Just Mola.


Ufficio stampa Azzurri Conversano