breaking news

09/05/2024 09:00

Italia Under 19, il punto di Bellarte: "Portiamo a casa tante cose buone, ma serve giocare di più"

Una sconfitta identica nel punteggio e simile nelle modalità, probabilmente anche con rammarico superiore. Ancora una volta Italia-Spagna, amichevole giocata a Lecco fra le Nazionali U19 di futsal, termina 3-1 in favore delle Furie Rosse. 

A fine partita Massimiliano Bellarte, tramite gli organi ufficiali della FIGC,  non può che sottolineare come “quella di oggi sia una partita molto simile alla prima. Siamo riusciti a essere pericolosi in molti frangenti: dopo aver subito l’1-0 abbiamo reagito bene, a tratti dominando la partita – rimarca -. Quando una una squadra come la Spagna difende a metà campo e butta dei palloni, vuol dire che si sta facendo bene. È indubbio che questi ragazzi più partite giocano, più sentono loro il livello internazionale, più riescono a competere meglio. Ci portiamo a casa tante cose positive: l’unico problema è la mancanza di lavoro e l’esperienza. Le strutture e gli automatismi che si possono creare in allenamento ancora ci mancano, perché c’è stato poco tempo per lavorare. Tutto quello che è stato fatto è frutto della loro aggressività, della loro voglia di competere e mettersi a confronto con chi sulla carta è più forte – conclude Bellarte -, così come capitato con Portogallo e Spagna, ma che poi a conti fatti sul campo non lo è stato, se non nel punteggio finale”. 



Galleria