breaking news

20/03/2021 09:02

Botta tiene sulle spine il Benevento: ''Quella di Senise è una trasferta da non sottovalutare''

Dopo la sconfitta di sabato scorso contro la capolista Sala Consilina, ko che ha portato a quattro le lunghezze di ritardo dalla vetta, il Benevento vuole subito voltare pagina ottenendo nella trasferta di Senise i punti necessari per blindare il secondo posto, importantissimo in chiave playoff. 


“Sapevamo – spiega il centrale Vincenzo Botta - che quello contro il Sala Consilina sarebbe stato un match molto complicato perché loro sono stati costruiti per vincere e siamo orgogliosi di essere arrivati ad un solo punto dai salernitani: hanno giocato meglio e meritato di vincere. Non per trovare scusanti o alibi, ma va detto che il Sala Consilina ha la possibilità di allenarsi il doppio di noi oltre ad avere più giocatori. Per quanto ci riguarda, ad inizio stagione avrei firmato ad occhi chiusi per essere in questa posizione in classifica, con un vantaggio importante sulla terza oltre ad avere la possibilità di partecipare alla Final Eight di Coppa Italia. Io sono più che soddisfatto così come la società e credo non ci sia nulla da recriminare. Ora bisogna solo andare avanti e nelle gare che mancano proveremo a fare il massimo conquistando tutti i punti ancora  disponibili per poi giocarci le nostre carte ai playoff”. 


In questo turno di campionato il Benevento 5 farà visita al Senise, compagine che all’andata riuscì a strappare un pareggio al PalaTedeschi. 


“Ripensando a quella partita – afferma ancora l’esperto calcettista dei giallorossi – direi che loro sono una squadra ostica che gioca sempre al massimo su ogni palla. Poi il Senise arriverà a questa sfida con il morale alle stelle e dovremo essere bravi a gestire la situazione su un campo molto piccolo dove sarà difficile giocare palla a terra come siamo abituati a fare. Bisognerà essere sempre concentrati e attenti”. 


Ufficio Stampa Benevento5