Buldog Lucrezia, i Grifoni sono un osso duro: la doppietta di Cirillo è determinante per i tre punti

La Buldog Lucrezia si impone per 3-1 contro i Grifoni e torna a correre in classifica. I ragazzi di mister Elia Renzoni al termine di una prova concreta riescono a piegare la resistenza degli umbri ottenendo così tre punti preziosi per la corsa verso la promozione. Nonostante le diverse defezioni, Sabatinelli, Corvatta, Mariani e Chiappori, i “cagnacci” di Lucrezia hanno sopperito egregiamente a queste assenze con alcune prove importanti da parte di diversi uomini, tra cui la prestazione in porta di Pezzolesi.


Primo tempo molto equilibrato con i Grifoni che si difendono con ordine e le due squadre non riescono a tenere alti i ritmi. L'equilibrio viene spezzato dalla rete di Cirillo all'11’, con i gialloblù che non riescono a capitalizzare altre occasioni interessanti.


Avvio di ripresa con gli ospiti che trovano subito il pari con la rete di Alunni Santoni. La Buldog Lucrezia non si scompone e al 5’, nel giro di 40 secondi, piazza un uno-due micidiale grazie a Cassisi e Cirillo che portano il punteggio sul 3-1. I “cagnacci” di Lucrezia tengono bene il campo e concedono poco agli avversari: nel finale per l'espulsione di Severi i gialloblù giocano per due minuti in inferiorità numerica ma reggono bene l'urto e si portano a casa l'intera posta in palio.


BULDOG LUCREZIA – GRIFONI 3-1 (pt 1-0)


BULDOG LUCREZIA: Pezzolesi, Severi, Aloisi, Copparoni, Boiani, Campo, Cirillo, Paludo, Cassisi, Del Pivo, Marinelli, Pieri. All. Renzoni

GRIFONI: Stoppini, Giorgetti, Alunni Santoni, Catalano, Rossi, Becchetti, Picchietti, Carlopio, Federici, Picarella, Baldoni. All. Picchietti

ARBITRI: Crescenzo e Perrino

MARCATORI: pt 11’ Cirillo; st 1’ Alunni, Santoni, 5’ st Cassisi, 5’ st Cirillo

NOTE: ammonito Baldoni. Espulso al 17’ st Severi


Matteo Valeri - Ufficio Stampa ASD Buldog Lucrezia