breaking news
  • 27/09/2021 18:54 Mondiali, il Portogallo è in semfinale: battuta la Spagna 4-2 dopo due tempi supplementari

30/01/2021 20:24

Caetano ispira e con Scheleski piazza le stoccate che mettono in ginocchio il Benevento: finisce 2-1

Al PalaJacazzi di Aversa l’AP di mister Mangiacapra batte i sanniti di Oliva per 2-1, nella sedicesima giornata del girone F di Serie B, e trova la quinta vittoria consecutiva, che consente agli aversani di portarsi provvisoriamente al quarto posto in classifica.


Un match combattuto, al quale però non prendono parte i due grandi protagonisti dell'andata: Galletto, squalificato assieme a Di Luccio, per il Benevento, e De Crescenzo, non al cento per cento della forma, per l'AP.


LA CRONACA - Dopo un primo tempo giocato alla pari, che si chiude sul risultato di 0-0, nella ripresa le cose migliori le fa vedere la squadra di casa, oggi in maglia bianca, che domina per lunghi tratti la gara sprecando tante occasioni. 


Il vantaggio arriva grazie a Caetano su assist di Joao, ospiti che agguantano il pari con Calavitta, ma l'espulsione di Botta, che arriva a circa quattro minuti dalla fine, rende tutto più complicato per il Benevento che, in inferiorità numerica, subisce la rete di Scheleski su imbeccata del solito Caetano. Nel finale a nulla vale il serrate con il portiere di movimento: i sanniti, in affanno, non riescono a trovare la via della rete, rischiando di prendere anche la terza rete dei padroni di casa, imprecisi dalla lunga distanza.


NELLA QUARTA DI RITORNO - Sabato prossimo l'AP andrà in trasferta a Fondi con Joao Bonato e Scheleski squalificati, sperando di ritrovare De Crescenzo; inoltre, potrebbe esserci il debutto del nuovo arrivo Lamsaiah. 


Antonio Sgueglia - Ufficio Stampa