Il Castellamonte regge per un tempo, ma la vittoria (7-4) è del Fucsia Nizza che esce alla distanza

Inizia con una sconfitta la nuova avventura in Serie B del Castellamonte, che esce però tra gli applausi del pubblico del Pala San Bernardo dopo aver tenuto testa per oltre un tempo al Fucsia Nizza, che vince 7-4. 

I canavesani schierano un roster dall'età media molto bassa, con gli italo-brasiliani Barbosa e Dos Santos e il neo capitano Abate a far da chioccia ai più giovani. Sono gli astigiani a sbloccare il risultato dopo appena due minuti con Modica, che tutto solo insacca in rete dopo la respinta di Pantaleo sulla conclusione di Turello. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere e al 5' Dos Santos trova il pari sfruttando al meglio l'assist di Abate. La gioia dura poco perché un'indecisione difensiva permette ancora agli ospiti di riportarsi in avanti grazie ad un'autorete. Il Castellamonte subisce il colpo: dopo la punizione di Dos Santos finita di poco sopra la traversa è un monologo del Fucsia, che prima trova il tris con Modica e poi cala il poker con Turello. Quando la partita sembra ormai sfumare via, ecco la reazione dei bianconeri: a due minuti dall'intervallo ci pensa Barbosa a riportare in carreggiata i suoi e subito dopo è Abate, con un gran gol, a riaprire i giochi. Ad inizio ripresa i canavesani continuano a spingere sull'acceleratore e, dopo il palo colpito da Marchiori complice la decisiva deviazione dell'estremo difensore bianconero, arriva il pari con uno scatenato Barbosa. La stanchezza, complice anche la panchina corta, si fa sentire e gli astigiani escono alla distanza e si riportano in avanti grazie a Modica e chiudono poi definitivamente i conti prima con Turello e poi con Baseggio. Nel finale spazio ai tanti giovani cresciuti nella "cantera" canavesana: da segnalare l'ottima prova di Filippo Oberto, classe 2006. Prossimo appuntamento sabato 8 ottobre a Pavia.

CASTELLAMONTE-FUCSIA NIZZA 4-7 (pt 3-4)
CASTELLAMONTE: Longo, Aula, Gagliardi, Oberto, Calandritti, Abate, Barbosa, Marone, Dos Santos, Pantaleo. All. Pennisi.
FUCSIA NIZZA: Di Ciommo, Marchiori, Baseggio, Maschio, Bussetti, Modica, Turello, Garilisi, Giuliani, Adamo, Amico, Ameglio. All. Miglio.
ARBITRI:  Bartolomeo Santarpia di Castellammare di Stabia e Marco Criscione di Bergamo. Crono: Stefano Guarnaccio di Novara.
RETI: pt 2'19" e 14'33" Modica (N), 5'02" Dos Santos (C), 5'55" autorete Dos Santos (N), 16'14" Turello (N), 17'13" Barbosa (C), 17'58" Abate (C); st 4'48" Barbosa (C), 5'06" Modica (N), 8'45" Turello (N), 12'53" Baseggio (N).

Ufficio Stampa Castellamonte