breaking news

08/02/2024 21:40

Castellana, vietate distrazioni: per la banda di mister Rotondo l'ostacolo Mirto è pieno di insidie

Riprende da Crosia, in provincia di Cosenza, il cammino del Castellana C5 nel campionato nazionale di Serie B (gir. G). Gli uomini del presidente Domenico Mazzarisi sabato pomeriggio, infatti, saranno ospiti del Mirto, attualmente penultimo in graduatoria con 10 punti all'attivo.


A due settimane dal successo ottenuto contro il fanalino di coda Maschito e dopo la parentesi dedicata alla Nazionale, dunque, la banda di mister Andrea Rotondo deve affrontare un nuovo ostacolo in grado di nascondere tantissime insidie. I calabresi, infatti, sono reduci dalla sconfitta rimediata in casa della capolista Diaz, ma nelle precedenti tre gare giocate nel 2024 hanno conquistato ben nove punti battendo anche compagini del calibro di Casali del Manco e, soprattutto, Senise, terzo in classifica. Classifica che, fino a questo momento, è il fiore all'occhiello della stagione bianco blu in virtù di un quarto posto frutto di uno score fatto di otto vittorie, due pareggi e quattro sconfitte maturato nei quattordici incontri sin qui disputati. Il tecnico di origini conversanesi, tuttavia, sa benissimo che la gara con il Mirto è una di quelle partite da non sottovalutare assolutamente ed anche per questo in settimana ha cercato di tenere tutti i suoi uomini sulla corda allo scopo di preparare al meglio la missione calabrese.


All'andata la sfida si chiuse il risultato di 3-1 in favore del team castellanese con tripletta decisiva firmata da Mario Chiantera. Presso il Palazzetto dello Sport di Crosia dirigono l'incontro i sigg. Mattia Canella della sezione di Saronno e Angelo Bruno della sezione di Bergamo. Al cronometro Laura Martire di Cosenza. Fischio d'inizio alle ore 15. Domenica, intanto, scende in campo, in casa del Senise, anche la selezione Under 19 reduce dal roboante successo per 7-1 contro il Bernalda che ha permesso di consolidare il quarto posto in classifica.


Ufficio Stampa Castellana C5