CDM, riscatto cercasi. Da Silva carica: "Attenzione al Modena, ma dobbiamo cancellare subito Maser!"

La CDM torna a Campo Ligure con l’obbligo di riscattare con il Modena Cavezzo il secco ko rimediato nell’ultima trasferta in casa dello Sporting Altamarca. Una sconfitta, quella di Maser, che abbiamo cercato di capire con Geovane Da Silva come deve essere interpretata.


- La domanda è semplice: il 3-0 legittima la superiorità dell'Altamarca o sono subentrati altri fattori che hanno contribuito a creare le condizioni per quel risultato, come ad esempio l'espulsione di Foti?


“Diciamo che è una sconfitta che ci può stare, perché sono una squadra che si sta giocando come noi un piazzamento nei playoff. La gara di Maser è stata molto combattuta e la sconfitta rientrava nelle previsioni visto che come noi anche loro hanno un roster importante. Cosa ha fatto la differenza? Sicuramente gli episodi, ci sono in ogni partita e sabato scorso la maggior parte sono stati a nostro sfavore”.


Fortunatamente i risultati delle altre concorrenti hanno lasciato la situazione in classifica inalterata, con una partita in meno da giocare. Ma Geovane come vede la volata per i playoff e quante possibilità da’ alla CDM di approdare agli spareggi per la Serie A?


“Il nostro obiettivo stagionale è quello di entrare nei playoff e siamo in corsa. Quindi penso che riusciremo a coronare questo obiettivo, ma per farlo sicuramente dovremo dare del nostro meglio”.


- L'anticipo del venerdì vi opporrà ad un Modena Cavezzo che non se la passa certo bene in classifica. Una partita che avrete sicuramente preparato con grande attenzione ma che dovrà essere approcciata in quale maniera affinché si vengano a creare le condizioni per un risultato favorevole?


“Come abbiamo già visto più volte, oramai tutte partite sono difficili. Non c’è una gara difficile o una gara più facile dell’altra e domani sera, in casa nostra, sarà esattamente così. Dovremo dare il massimo per portare a casa la vittoria e dimenticare la sconfitta di Maser”.








Foto: Priarollo