breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

07/10/2021 08:35

Cesena, svelate le nuove divise. Osimani: ''Pronti all'esordio, ho trovato un ambiente compatto''

A pochi giorni dall’inizio della stagione 2021/22, la Futsal Cesena è stata presentata alla città nella splendida osteria-bruschetteria “Maccanone” in zona Diegaro di Cesena.

Ad animare la serata ci ha pensato Paolo Ionetti, che ha esordito così.

“L’organizzazione della stagione che sta per cominciare ha radici molto lontane. Lo scorso campionato non era ancora terminato e già pensavamo a questa stagione. Gli ottimi risultati ottenuti qualche mese fa hanno portato a delle scelte importanti per la stagione che sta per cominciare. Le principali novità riguardano l’area tecnica. Mister Osimani per noi è un vanto, parta per lui una carriera lunghissima. Per portarlo a Cesena ci siamo dati molto da fare. Sono arrivati poi giocatori importanti: se siamo qui stasera con questo entusiasmo è merito dei giocatori che c’erano già lo scorso anno e che ci hanno portato a un livello nazionale così importante. Abbiamo assaporato un sogno che è svanito ma quando si cade l’obiettivo deve sempre essere quello di rialzarsi e migliorare sempre. Siamo qui stasera alle porte di una stagione che comincerà sabato, inseriti in un girone difficile con tanti derby. L’esordio ci vedrà di scena a Rovereto contro una squadra che in casa negli anni scorsi ha sempre fatto bene. Quest’anno abbiamo diversi giovani forti ma anche quell’esperienza che forse negli anni scorsi è mancata. Su tutti l’arrivo di Vignoli ha responsabilizzato molti e sta facendo crescere tanti giovani. Quello che abbiamo fatto fino a ora nella preparazione estiva rappresenta un antipasto; una cena buona prevede anche primo, secondo e soprattutto il dolce, per cui ci impegneremo per migliorare i risultati della scorsa annata“.

Successivamente è stato il turno del sostenitore bianconero Daniel Saliaj, titolare di Alpha Immobiliare.

“Sono ormai quattro anni che sostengo i colori bianconeri. Questa passione è iniziata grazie all’amicizia di lunga data con Paolo Ionetti. Concordo proprio con Paolo per quanto riguarda l’obiettivo di migliorare quanto fatto nella scorsa stagione“.

Si è poi passati all’area tecnica, con il neo allenatore della Futsal Cesena Roberto Osimani.

“Sono qui da pochi mesi ma ho già capito quanto l’ambiente tenga a questa squadra. Mi sembra di essere tornato indietro ai tempi in cui allenavo a Jesi: anche allora trovai un ambiente molto compatto e unito. Si vive lo spogliatoio in maniera differente rispetto ad altre realtà e ragazzi sembra proprio che rappresentino gli ideali di questa terra. Sabato esordiremo sul campo del Rovereto, che lo scorso anno ha fatto delle mura amiche il proprio punto di forza. Come tutte le stagioni ogni esordio sarà a sè stante, da parte nostra possiamo promettere il massimo impegno con l’obiettivo di provare a vincere ogni partita. Inizieremo la stagione con qualche acciaccato. Sicuramente non sarà della partita capitan Pasolini, che ha ancora bisogno di tempo per poter riprendere confidenza col ritmo partita. Ho un altro paio di dubbi che scioglierò solamente poco prima dell’incontro“.

Infine è stata la volta del ds Buda, che ha iniziato a ricoprire questo ruolo nel corso di quest’estate dopo aver appeso definitivamente le scarpette al chiodo.

“Non è stato facile approcciarmi a questo mondo a me sconosciuto, ma per fortuna ho avuto un grande maestro accanto come Paolo. Ci sono state tante difficoltà ma vedendo oggi la rosa che è stata costruita, dico che sono molto contento, sia dell’area tecnica sia dello staff, da sempre vicinissimo ai ragazzi. Ogni anno si è sempre cercato di fare meglio rispetto a quello precedente, per cui la bontà della nostra annata dipenderà da tanti fattori ma siamo consapevoli di aver costruito qualcosa di positivo, si percepisce anche nell’aria. Cercheremo tutti, perché siamo tanti, di fare del nostro meglio''.

Ufficio Stampa Futsal Cesena




Galleria