Mestre, a Pistoia sigillo di Chiapolin: "Aspettavo da tempo questo gol, siamo sulla strada giusta"

Il Città di Mestre a Pistoia si è portato a casa il secondo successo nelle ultime due uscite in campionato, dopo le tre sconfitte consecutive che avevano portato alle dimissioni di mister Alessandro De Martin.

Un 4-1 in terra toscana che va oltre il mero risultato sportivo, perché il controllo della partita è stato più ampio delle tre reti di divario. Ma nel secondo tempo, dopo lo 0-2 dei primi 20′, la rete della sicurezza è arrivata con il giovanissimo Andrea Chiapolin, classe 2005, che su assit di Pires ha battuto il portiere avversario. La rete che ha piegato la resistenza del Pistoia, che nel finale ha provato a rientrare, e ci ha pensato Crescenzo a chiudere il match.

“Questo momento lo aspettavo da molto e penso che complici gli infortuni e le squalifiche sto riuscendo a trovare spazio cercando di dare sempre il mio meglio - racconta il capitano della nostra Under 19 Chiapolin, frutto del vivaio arancionero -  Ora siamo a -3 dai playoff e abbiamo da giocarci un final four a Policoro. Stiamo lavorando nella direzione giusta per cercare di vincere ogni partita e penso che possiamo dire la nostra in tutte e due le competizioni, Già da sabato nel derby dobbiamo continuare la striscia positiva per cercare di avvicinarci sempre di più ai playoff poi quando sarà il momento penseremo alla coppa e anche lì daremo il massimo per dimostrare che non siamo lì per caso, ma perché questo è un gruppo forte e unito che lavora per lo stesso obiettivo".


Ufficio Stampa


foto: archivio Città di Mestre C5