CLN Cus Molise, pareggio amaro (2-2) sul campo del Capurso: l'Elite è perduta, ma con grande dignità

Il Circolo La Nebbia Cus Molise nonostante una prova tutta cuore e determinazione non riesce a ribaltare il 3-4 dell’andata e nel ritorno del playout impatta 2-2 ed è costretto a ingoiare il boccone amaro della retrocessione. I rossoblù, per due volte in vantaggio, sono stati raggiunti dalla doppietta di Paolo Rotondo che è valsa la salvezza alla formazione pugliese.

La partenza sorride agli ospiti: Perri viene espulso e Nathan trova la rete del vantaggio. La gioia dura poco però perché il Capurso impatta con uno schema da calcio d’angolo che porta al tiro Paolo Rotondo, Mariano è battuto per l’1-1. Il portiere molisano è protagonista anche prima del riposo con due interventi salva risultato. Con questo risultato si va negli spogliatoi.

Nella ripresa una bella ripartenza di Triglia porta Rappa alla conclusione, per il numero 12 rossoblù è facile depositare in fondo al sacco il pallone del sorpasso. A questo punto il Cln Cus Molise ha due tre occasioni per portare a due le reti di vantaggio ma non riesce a centrare il bersaglio grosso. Così il Capurso riesce ad impattare ancora grazie alla marcatura del solito Rotondo. Finisce così 2-2, il Cln Cus Molise non riesce nell’impresa di mantenere la categoria ma da lunedì comincerà a programmare la prossima stagione.

BULLDOG CAPURSO-CUS MOLISE 2-2 (pt 1-1)

BULLDOG CAPURSO: Di Ciaula, Rotondo, Senna, Perri, Lamas, Lisco, Decristofaro, Manghisi, Dammacco, Mazzei, Petronella, D'Ambrosio. All. Lodispoto.

CUS MOLISE: Mariano, Peralta, Di Stefano, Nathan, Triglia, Polisena, Petrillo, Rappa, Ferrara, Migliorini, Di Lisio, Pazienza. All. Sanginario

ARBITRI: Daniele Conti (Ancona), Tommaso Vallecaro (Salerno); crono: Jacopo Giannelli (Bari).

MARCATORI: pt 8’58” Nathan, 10’32” Rotondo; st 6’31” Rappa, 16’22” Rotondo

NOTE: ammoniti Di Stefano, Dammacco, Senna. Espulso Perri al 7’55” del primo tempo per rosso diretto. 


Ufficio stampa CLN Cus Molise