breaking news

17/01/2021 12:19

Col Regalbuto è un Napoli da dieci: Arillo e Turmena trascinatori, primato consolidato. HIGHLIGHTS

Altra trasferta trionfale, in Sicilia il Napoli conquista la sua decima vittoria consecutive e vola a 30 punti in classifica. Al Pala Giovanni Paolo II l'immediata doppietta di Turmena e l'hattrick di un Arillo inarrestabile mandano già a metà secondo tempo a tappetto il Regalbuto. Vano l'utilizzo del power play, Hojzan e Renoldi chiudono i giochi per il definitivo 2-7. Continua la cavalcata azzurra, venerdì tra le mura amiche nuova tappa contro il Cosenza.

PRIMO TEMPO - Subito Turmena ci prova, palla sull'esterno della rete. A 2'58" lo stesso fresco trentenne brasiliano, dopo aver scambiato con Hozjan, firma di sinistro lo 0-1 approfittando di un'incertezza di Menichella. Passa un minuto e il 17 trova un'altra conclusione vincente, questa volta con il destro. Gli azzurri insistono e Fortino timbra il legno da posizione defilata. Reazione Regalbuto affidata al tiro da fuori di Campagna, è il preludio al goal di Martines che salta De Simone e deposita in fondo al sacco la puntata vincente. Lo stesso 10 locale salva sulla linea sul colpo di testa a botta sicura di Arillo. Insidiosa la conclusione deviata di Lo Cicero, sull'altro fronte sempre Luis sfiora il tris a termine di una splendida azione corale. L'estremo difensore ex Latina si oppone a Robocop per ben due volte, vigile successivamente anche sul 9. Non può nulla però sull'1-3 d'esterno proprio di Arillo (13'35"). Pasticcio difensivo siciliano, ancora non perdona da pochi passi per il poker partenopeo e la sua doppietta personale. Occasione per Renoldi, nuovamente poi l'ex Milano sfodera una sassata mancina su cui si avventa il numero uno di Paniccia. Campagna scuote i suoi, ma Ganho c'è. Palmegiani coglie l'incrocio, è l'ultima emozione della prima frazione che va in archivio sull'1-4 in favore di capitan Perugino e compagni.

SECONDO TEMPO - Scorrono solamente 56" della ripresa e, sul tacco di Fortino, Arillo con un cucchiaio dolcissimo sigla la sua tripletta personale che vale l'1-5. Il 9 è scatenato e, a seguito di uno sfavillante palleggio dei ragazzi di Basile, prende il palo. Ganho presente sul diagonale di Lo Cicero. Ad undici minuti dal triplice fischio Paniccia schiera Vitale come quinto uomo ed il portiere azzurro risponde subito al suo tentativo. Fichera, subentrato nell'intervallo a Menichella, evita il peggio chiudendo lo specchio a Renoldi. L'opposizione alla mossa del Regalbuto è ottima: Arillo sfiora addirittura la sua quarta realizzazione a porta sguarnita, l'1-6 giunge allo stesso modo grazie ad Hozjan a 14'32". Palmegiani si divora il 2-6, dall'altra parte Renoldi ubriaca gli avversari e cala il settebello. Ganho rimedia ad un errore degli ospiti in uscita, Campagna in transizione riduce il gap segnando il 2-7. Su questo punteggio cala il sipario e il Napoli festeggia per la decima volta consecutiva. Testa a venerdì, a Cercola arriva il Città di Cosenza senza Turmena, salterà la prossima per squalifica.


CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH