Drago Acireale, col Villaurea per invertire il trend. Raffagnino: "In campo per i tre punti"

C’è bisogno di cambiare rotta, di dare una svolta in casa Drago Acireale: a cominciare dalla sfida di domani valida per la sesta giornata del campionato di Serie B - Girone H.

Al PalaVolcan per l’occasione arriverà il Villaurea, settimana intensa quella vissuta dalla formazione di Mister Magalhaes che ha potuto lavorare con più tempo rispetto alla partita precedente fornendo tanti spunti ai suoi giocatori in vista della gara di domani e del resto della stagione. La squadra, come sempre, si è messa a disposizione ascoltando e mettendo in pratica sul parquet le idee del mister. L’avversario di turno non è dei più semplici però, nonostante infatti sia solamente al secondo anno di Serie B il Villaurea rappresenta una delle possibili outsider del girone. La fusione in estate con il Monreale ha di fatto permesso alla formazione palermitana di allestire un organico di tutto rispetto.

A guidare in panchina un organico giovane, ma in grado di sorprendere come ha già fatto vedere fin qui, è mister Antonio Gallo. A presentare la sfida in casa Drago Acireale è Salvo Raffagnino

“Sappiamo che c’è molto rammarico per i punti persi nelle scorse partite - afferma il laterale granata - anche perché da inizio campionato lavoriamo duramente e facciamo tanti sacrifici. Nonostante questo però stiamo lavorando molto con Mister Magalhaes durante la settimana per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati a inizio campionato. Siamo consapevoli che domani non sarà una partita facile contro una squadra di buon livello e ben attrezzata ma durante la settimana ci siamo preparati molto per affrontare una partita del genere. Sappiamo - conclude Raffagnino - che ciascuno di noi dovrà dare il massimo per portare a casa i tre punti!”


Ufficio Stampa ASD Drago Acireale C5


Galleria