Due gol per tempo e la Label System archivia la pratica Cus Macerata. Di Iorio è già una garanzia

Primo impegno ufficiale e prima vittoria per la nuova Potenza Picena targata Label System. Il quintetto guidato dal duo Moro-Nikinha batte 4-0 il Cus Macerata al PalaPrincipi all’esordio in Coppa della Divisione, competizione che torna in scena dopo l’interruzione biennale causata dal Covid. Un antipasto di quanto accadrà nella prima giornata del campionato di Serie B (sabato 1 ottobre), quando le due squadre si incontreranno di nuovo, ma stavolta con punti in palio per il girone D. 

Ottime le premesse: poker firmato da tre dei nuovi giocatori arrivati in estate. Le buone impressioni in allenamento trasmesse all’ambiente dai giallorossi vengono confermate già dalle prime azioni, al cospetto di una neopromossa ben attrezzata che – pur priva di alcuni elementi importanti – saprà certamente dire la sua in questo campionato.

LA CRONACA - A sbloccare il match è Palumbo su calcio di punizione. I potentini gestiscono il gioco, potendo come al solito contare su di un Giaconi sempre attento a neutralizzare i tiri insidiosi degli avversari. Gli universitari hanno la possibilità di pareggiare su tiro libero, ma Nunzi manda la palla fuori. E i padroni di casa ne approfittano: palla a Di Iorio spalle alla porta che si gira di talento ed esperienza e insacca.

Il copione del secondo tempo non cambia più di tanto. Potenza Picena mantiene il controllo della gara arginando gli attacchi degli ospiti. Si accende anche Pizzo che sfodera una delle sue giocate sulla fascia e colpisce il palo in diagonale: il primo ad arrivare sulla sfera è ancora Di Iorio, che di piatto manda in rete. È la sua prima doppietta in maglia potentina. C’è spazio pure per una bella giocata di Mura, un altro dei volti nuovi, che dribbla un avversario e sigla il quarto gol.

Il tandem Moro-Nikinha può sorridere. Più che soddisfacenti le impressioni restituite dai ragazzi in campo. Forza giallorossi!


LABEL SYSTEM POTENZA PICENA – CUS MACERATA 4-0 (pt 2-0)
LABEL SYSTEM POTENZA PICENA: Giaconi, Mura, Acchillozzi, Di Iorio, Belleggia, Montagna, Pizzo, Di Gioacchino, Castellucci, Luciani, Lucchesi, Palumbo. All. Moro-Nikinha.
CUS MACERATA: Rapari, Seresi, Lombardi, Grassetti, Angiolani, Carpineti, Nardi, Marangoni, Nunzi, Di Gregorio, Delcuratolo, Di Bernardo, Drudi. All. Zampolini.
MARCATORI: pt 3’33” Palumbo, 18’21” Di Iorio, st 12’27’’ Di Iorio, 13’33’’ Mura