La Elledi ha davanti una macchina da gol: cinquina Charraoui, è un trionfo (10-2) col Fucsia Nizza

Non si ferma la corsa della Elledi Fossano, che schianta anche il Fucsia Nizza andando in doppia cifra (10-2), segnando cinque gol per tempo ma confermando di aver trovato l’ariete capace di scardinare qualsiasi difesa: Soufian Charraoui, che dopo le tre reti segnate al debutto di sette giorni fa, fa addirittura meglio deliziando il pubblico di Fossano con una cinquina personale che ha mandato in visibilio l’entusiasta dirigenza della Elledi.


LA CRONACA - Le prime battute di gioco vedono due squadre che rischiano poco in difesa e non si scoprono particolarmente davanti. Un guizzo però di Charraoui porta la disputa sui binari della Elledì (1-0). I nicesi non vogliono fare scappare i padroni di casa, ma su Bussetti, Cafagna si supera e si oppone con successo. 


I fossanesi hanno un'occasiome ghiotta per raddoppiare con Rengifo che dalla rimessa pesca Sandri, il numero 6 si vede negare la gioia del gol dalla parte alta della traversa. Torino è uno dei più ispirati degli astigiani e dai suoi piedi arriva il pareggio di Baseggio (1-1). A sette minuti dalla fine del primo periodo è ancora Charraoui a salire in cattedra: l'olandese assiste, Zanella non perdona (2-1). Charraoui oltre a creare gioco, è incontenibile negli ultimi metri e da una sua giocata individuale nasce il tris dei locali (3-1). 


Gli uomini di Beppe Visconti provano a rimanere in carreggiata, ma l'ultimo colpo di mercato si mette in proprio e prima colpisce con un delicato lob il palo e, qualche secondo dopo, sull'appoggio intelligente di Mantino, centra la seconda tripletta in due partite. Tris che diventa poker poco dopo (5-1). 


Cafagna si allunga e difende splendidamente i pali, mentre dall'altra parte continua una sinfonia di rara bellezza di Soufian Charraoui (6-1). Il 7-1 porta il nome del capitano: Oanea è freddo a spiazzare l'estremo difensore avversario. Il passivo è pesante, ma il Nizza mentalmente rimane in partita e con Torino produce ancora le principali insidie. Mantino amplia il gap (8-1) andando a segno dalla corsia di sinistra con un diagonale mancino. 


Nel finale, Rivetti segna il secondo per i suoi della serata, il primo della ripresa (8-2). La coppia baby Vincenti-Sandri anima il finale con il primo che serve il secondo che va in rete. La Elledì non vuole fermarsi e Zanella da calcio piazzato regala ai fossanesi la doppia cifra.


Elledì che con questo roboante successo si gode la momentanea vetta della classifica.

 

Ufficio Stampa Elledì Fossano Futsal




Foto: Alberto Gandolfo