Celano a riposo: alla ripresa ci sono gli Hornets. D'Alessandro: "Ecco perchè abbiamo preso Fonte"

Turno di riposo per il Celano, che dall’alto di un piazzamento relativamente rassicurante resta alla finestra in occasione della sesta giornata del girone di ritorno del gruppo C di Serie A2. ma non è stata tuttavia una settimana semplice, per sul grave lutto che ha colpito proprio il nuovo allenatore dei marsicani, Benjamin Fonte, la cui madre è scomparsa nei giorni scorsi: un evento che ha colpito l’intero ambiente celanese, con la società che ha voluto esprimere il proprio cordoglio al tecnico, al quale si unisce ovviamente anche la redazione di Calcio a 5 Anteprima.


Il lavoro settimanale, ovviamente, ha subito delle correzioni in vista della ripresa a pieno organico che avverrà all’inizio della prossima settimana, quando il gruppo giallonero comincerà la preparazione in vista del match con la capolista Sporting Hornets, gara che segnerà il debutto casalingo in panchina di Benjamin Fonte.


L’ex trainer del Sulmona è subentrato la scorsa settimana a Fabio Cimini, con il quale è stata definita l’interruzione della collaborazione. Negli ultimi tempi squadra e tecnico avevano perso la sintonia che era stata alla base dei successi nel triennio che ha visto il Celano decollare dalla Serie C2 per approdare in A2.


“Non c’erano più le condizioni per portare avanti questo rapporto - ha spiegato il presidente Giovanni D’Alessandro. - Ringraziamo Fabio Cimini per il grande percorso fatto assieme alla nostra società e per i risultati che ha contribuito a ottenere fino alla storica promozione in Serie A2. Avvertivamo la necessità di un cambiamento di conduzione, meno familiare è più marcato nei ruoli: la figura di Fonte ci è sembrata quella giusta. Abbiamo fiducia nelle sue capacità”.