Il Godego gioca per agganciare il Cosmos. Comacchio non molla: ''Li conosciamo, sappiamo cosa fare''

Sarà un venerdì per niente semplice per il Futsal Godego, che si troverà a dover accogliere tra le mura amiche il Cosmos Nove. Un vero e proprio scontro diretto se diamo un'occhiata alla classifica, perché i biancoamaranto sono settimi a tre lunghezze di distanza dai vicentini, sesti. La posta in palio è dunque importante e spingerà sicuramente i trevigiani a dare il massimo: una cosa di cui è sicuro anche il centrale Alberto Comacchio. 


- Cos'è la prima cosa che dovrete fare per affrontare il Cosmos al meglio? 


“Ci aspetta veramente una sfida tosta. Dobbiamo essere liberi mentalmente e soprattutto consapevoli delle nostre capacità. Ci siamo preparati bene in settimana: cercheremo ovviamente di dare il massimo e fare punti, sia per noi che per la società e i tifosi”.


- Il Cosmos ha davvero un buon organico. Cosa temi di più dei vostri prossimi avversari? 


“Sono una buona squadra, specialmente di grande esperienza e con forti individualità. Sanno come giocare a calcio a cinque, però li conosciamo bene: come ho detto prima dovremo giocare senza pressione ed essere convinti dei nostri mezzi”.