Giorgetti bagna la prima rete dei Grifoni, poi va in onda l'Hachimi-show: il Cus Ancona ko a Spello

I Grifoni bagnano con una convincente affermazione la prima partita del nuovo campionato di Serie B, imponendosi sul Cus Ancona col risultato di 5-3, indirizzato grazie ad una prima frazione di gioco che ha visto la squadra di Stefano Picchietti dominare la scena senza soluzione di continuità. Primo tempo dove si è vista una superiorità più tecnica che territoriale, capace di legittimare il 4-1 di metà gara.


LA CRONACA - Il quintetto iniziale degli spellani è composto da Stoppini tra i pali, davanti a lui Ercolanetti, Hachimi, Alunni Santoni e capitan Angelucci. 


La prima rete ufficiale arriva su un bell’assist di Alunni Santoni per Giorgetti che mira l’angolo in basso alla sinistra del portiere ospite. Un’azione confusa sotto porta consente ai dorici di pervenire al pareggio, ma ci pensa come al solito Hachimi a rimettere le cose a posto: l’ispano-marocchino recupera palla su un contrasto e tira un bolide nel ‘sette’ di sinistra. Il 3-1 parte sempre da Alunni Santoni, che con un filtrante sul secondo palo pesca Angelucci il quale deve solo mettere in rete. Il 4-1 arriva a meno di un minuto dalla fine del primo tempo: azione in solitaria di Hachimi, che salta l’avversario sul lato sinistro del campo e insacca sotto le gambe del portiere avversario. 


Nel secondo tempo il Cus Ancona scende in campo mostrando un piglio più arrembante, che permette di trovare immediatamente il 4-2 anche grazie ad un’indecisione difensiva dei padroni di casa. Il 5-2 è un’altra perla di Hachimi, che riceve palla direttamente da Stoppini, si libera in mezzo a due avversari e quasi abbatte la porta. La terza segnatura anconitana serve solo per fissare il 5-3 da consegnare alla statistica: una prestazione sicuramente positiva premiata da un successo che permette ai Grifoni di iniziare con il morale alto la loro seconda avventura tra i cadetti.


Galleria