Defender Giovinazzo, la delusione di Coppa è alle spalle: domani grande sfida alla Pirossigeno

Messa da parte la delusione per l’uscita di scena dalla Coppa Italia di mercoledì sera sul rettangolo della Sampdoria Futsal torna sabato pomeriggio il campionato di serie A2 con la ventesima giornata del girone C. Si prospetta un altro match di quelli assai delicati: di scena, infatti, sarà la vice capolista Pirossigeno Cosenza che già nella scorsa stagione ben figurò e quest’anno, con un roster in gran parte rinnovato, sta offrendo prestazioni di assoluto rilievo che le hanno consentito di posizionarsi alle spalle della battistrada Sala Consilina. La panchina affidata nuovamente a mister Tuoto ha consentito ai calabresi di operare bene sul mercato quest’estate e i nuovi arrivati Sanz e Gallitelli, entrambi dal Bernalda, il primo già a segno con 24 reti, hanno ripagato con le loro prestazioni sul campo la fiducia accordata. All’andata la partita terminata 5-3 per i calabresi fu in bilico sino a due minuti dallo scadere del tempo, ma nel ritorno potrebbero pesare da una parte o dall’altra le energie spese nei rispettivi impegni di Coppa.

Per i padroni di casa del responsabile tecnico Rafinha, subentrato al dimissionario Faele, potrebbe incidere anche l’assenza di Ferreira Praciano, espulso a Martina Franca e squalificato in settimana dal giudice sportivo, mentre è quasi sicuro il rientro, dal passeggero infortunio muscolare, di Menini già schierato contro la Sampdoria Futsal. «La nostra squadra - ha detto l'atleta italo brasiliano - è in salute e lo testimonia la vittoria ottenuta con l'Itria. Stiamo crescendo sia dal punto di vista fisico che psicologico. Peccato per la sconfitta in Coppa Italia anche perché abbiamo risentito di qualche assenza di troppo. Affrontiamo una squadra che marcia a ritmi elevati e per questo motivo prevedo una gara tirata sino all’ultimo secondo». A questo punto non può mancare neanche il sostegno del pubblico di Giovinazzo, sabato 28 gennaio al PalaPansini con fischio d'inizio fissato alle ore 16.00. 





Ufficio Stampa Defender Giovinazzo