Grifoni, un avvio da urlo. Giorgetti: ''Il nostro segreto è l'umiltà, ogni gara la più difficile''

Un avvio di campionato da urlo per i Grifoni, che dopo tre giornate sono ancora imbattuti nel campionato di Serie B. Sette punti raccolti, gli ultimi togliendosi lo sfizio di battere anche la Label System Potenza Picena, formazione di grande blasone nella categoria. A fare il punto su quanto accaduto proprio col Potenza Picena è Gabriele Giorgetti. 

"La gara di sabato è stata difficilissima - ammette -, abbiamo vinto contro una squadra molto forte, che sarà una delle protagoniste della stagione per la qualità della rosa. Siamo stati bravissimi nelle ripartenze e nello sfruttare le nostre occasioni, sono felice per il gol ma, più in generale, per la prestazione di tutta la squadra, soprattutto del nostro portiere, che ha preso praticamente tutto". 

Come detto la vittoria contro il Potenza Picena certifica un avvio di campionato davvero di prim'ordine. 

"L'impatto nella categoria è stato ottimo, perché da neopromossi in pochi si aspettavano di collezionare sette punti nelle prime tre gare. Siamo un grande gruppo, di ragazzi umili, e affronteremo una gara alla volta con la consapevolezza che ogni sabato sarà la partita più difficile della stagione. Questo diciamo che è il nostro segreto". 

Anche per Giorgetti, a parte il gol messo a segno sabato, un grande avvio di stagione. 

"Dal punto di vista personale sono contento perché sto facendo bene, così come tutti i miei compagni - spiega -. Avendo già fatto questa categoria con la maglia dell'Angelana alcuni anni fa mi aspettavo un campionato tosto, impressione confermata da queste prime giornate. Ora testa a sabato perché affrontiamo il derby umbro contro la Ternana (Giorgetti e Carpinelli sono stati compagni di squadra all'Angelana, ndr), che conosco molto bene. Speriamo sia una grande partita, come lo sono state queste prime tre giornate". 




Mattia Esposito