breaking news
  • 27/09/2021 18:54 Mondiali, il Portogallo è in semfinale: battuta la Spagna 4-2 dopo due tempi supplementari

21/03/2021 12:13

Il Benevento espugna a fatica il PalaSinisgalli (4-3): sconfitta a testa alta per un Senise mai domo

A tre giornate dal termine della regular season, è arrivato sul difficile campo del Senise un successo importantissimo per il Benevento 5 che ha espugnato il ‘Sinisgalli’ per 4-3 mettendo una seria ipoteca sulla conquista del secondo posto che sarebbe fondamentale in ottica play off.  

LA PARTITA – Alla vigilia del match, il centrale Vincenzo Botta aveva messo in guardia dalle possibili insidie di questa gara contro un avversario in lotta per la salvezza e reduce dal blitz sul campo dell’Ap. In effetti la squadra di mister Fabio Oliva non ha avuto vita facile, nonostante un avvio contraddistinto dal vantaggio di Volonnino e dal raddoppio di Botta con un tiro preciso dalla lunga distanza.

Avanti 2-0, il Benevento 5 ha provato ad addormentare la sfida con il suo palleggio contenendo in maniera ordinata la pressione degli avversari, ma a pochi minuti dall’intervallo gli ospiti hanno commesso un grave errore dalle parti di Ranieri agevolando la rete del Senise, con il calcettista in maglia bianca che ha dovuto solo appoggiare la sfera in fondo al sacco.

Nella ripresa Volonnino, Di Luccio e Botta sono andati subito vicini al tris ma come era già accaduto alla fine del primo tempo, i giallorossi hanno avuto un calo di tensione perdendo banalmente una palla in mezzo al campo che ha permesso al Senise di raggiungere il 2-2. Il pareggio, però, ha avuto il potere di scuotere il collettivo campano che ha ripreso in mano il comando delle operazioni trovando il nuovo sorpasso al 5’ con una conclusione chirurgica di Stigliano (in foto ndr) sul palo più lontano per il 3-2.

La risposta della squadra in maglia bianca, poi, è andata puntualmente a sbattere contro un Ranieri sempre attento mentre sul versante opposto al 10’ Galletto ha servito a Calavitta un assist con il contagiri tramutato in gol dal giovane calcettista sannita per il 4-2. Gara in archivio? Neanche a pensarlo perché un minuto più tardi il Senise ha trovato il 4-3 con un calcio di punizione che ha terminato la sua corsa nel sette e fino al triplice fischio i giallorossi hanno dovuto stringere i denti per portare a casa un successo importantissimo in questa fase della stagione. 

CLASSIFICA - Numeri alla mano, al Benevento 5 (53) manca solo un punto per avere la matematica certezza della piazza d’onore alle spalle della capolista Sala Consilina (54) a +1 sui giallorossi ma con una gara in meno, visto il rinvio del match contro il Città di Fondi per alcune positività al Covid-19 emerse tra i salernitani. Lo scontro diretto perso al PalaTedeschi nel turno precedente sembra aver messo fine ai sogni di promozione diretta in serie A2, ma la squadra di mister Fabio Oliva proverà fino all’ultimo a dare pressione alla prima della classe provando a vincere tutte le tre gare che mancano.    

 

Ufficio stampa Benevento 5