breaking news

24/12/2023 11:45

Il Castellana espugna Brindisi: 3-1 sul Football Latiano nel segno di Satalino, Lacatena e Chiantera

Il Castellana C5 sbanca il Pala "Da Vinci" di Brindisi e conclude l'anno solare con un importantissimo successo firmato Satalino, Lacatena e Chiantera. In casa del Football Latiano, in un match di fatto spartiacque tra alta e bassa classifica, i ragazzi del presidente Mazzarisi mettono in campo cuore, carattere e determinazione, mandando velocemente in archivio la sconfitta con l'Acri e consolidando la propria costante presenza sul treno playoff.

LA GARA – Mister Rotondo ritrova Chiantera, Lacarbonara, Joselillo e, soprattutto, Ritorno i quali vanno a comporre il quintetto iniziale insieme a Satalino, mentre dall'altra parte ci sono i nuovi Lisi e Claudio Lacatena con De Brasi, Misuraca e Moreira. Avvio di gara subito sprint con Satalino che trova subito la rete del vantaggio ospite appoggiando in fondo al sacco un comodo assist di Lacarbonara e con Moreira che risponde in fotocopia su imbeccata di Claudio Lacatena. Il gol del pari galvanizza i padroni di casa i quali provano a sfruttare l'inerzia della partita, ma ben presto devono fare i conti con il ritorno del Castellana. Dopo essersi riorganizzati, infatti, i biancoblu tornano ad essere pericolosi con i pali colpiti da Lacarbonara e Chiantera che vanno a legittimare la supremazia anche se non servono ai fini del risultato. All'intervallo, dunque, il punteggio è ancora in perfetta parità.

Nella ripresa la gara si gioca sempre su ritmi altissimi ed è subito il Castellana a creare scompiglio con Satalino sugli sviluppi di una punizione battuta da Chiantera. E' il preludio ad un secondo tempo a chiari tinte biancoblu. Il gol del nuovo vantaggio ospite siglato da Daniele Lacatena, dopo una traversa colpita da Pedone, i pali di Joselillo e Ritorno, e la rete del definitivo 3-1 messa a segno da Chiantera ad una manciata di secondi dalla fine, infatti, regalano i tre punti ad un Castellana immenso che chiude il 2023 al quinto posto in classifica con 17 punti all'attivo.

IL COMMENTO – "Dopo la sconfitta con l'Acri - racconta mister Rotondo a fine partita - siamo stati bravi a resettare immediatamente. Sapevamo che questa era una gara molto difficile, contro un Latiano che si è rinforzato nel mercato invernale grazie all'arrivo di Lisi e Lacatena alzando il livello della propria rosa. La partita è stata molto combattuta dall'inizio alla fine, ma siamo rimasti sempre concentrati ed in partita andando a vincere una gara di sacrificio. Non posso che fare i complimenti a tutti i ragazzi, sia chi ha giocato, sia chi non ha giocato".


Ufficio stampa Castellana