breaking news
  • 10/04/2021 14:50 Serie B, girone E: positività nello Sporting Hornets, non si gioca la gara di Fabrica
  • 10/04/2021 12:37 Serie A2 femminile: Mediterranea-VIP slitta al 18/4, si giocherà a San Martino di Lupari
  • 10/04/2021 12:35 Serie B, girone A: Ossi-Lecco si gioca stasera a Porto Torres con inizio alle ore 21,30
  • 10/04/2021 12:33 Serie B, girone B: il Giorgione messo in isolamento, salta la gara di oggi a Sedico
  • 09/04/2021 18:39 Serie B, girone H: positivi nel gruppo del Canicattì, rinviata la partita con l'Acireale
  • 09/04/2021 18:39 Serie A2, girone B: ancora positività nella Mirafin, rinviata la sfida contro il 360GG
  • 09/04/2021 18:38 Serie A2 femminile: il Santu Predu non si presenta con la Best Sport, 0-6 e penalizzazione

13/02/2021 19:34

Il Cesena mette i brividi alla capolista, poi ci pensa Palfreeman: tripletta dal sapore di A2

Uno splendido Cesena, per tre-quarti di partita, gioca meglio della fortissima capolista, salvo poi regalare gli ultimi minuti ad una squadra tecnicamente molto dotata e perdere la partita.

Nel primo tempo i bianconeri partono contratti e subiscono gol alla prima vera conclusione da parte dell’inglese Palfreeman, che sorprende Montalti. Da quel momento in poi la gara si apre e gli ospiti crescono alla distanza, anche se è la capolista a creare diverse palle gol.

Il pareggio del Cesena nasce, al 15′, da un angolo battuto da Bianco, che il portiere Mazzarini spinge nella propria porta. Un minuto più tardi lo stesso portiere è costretto a uscire a causa di un violento scontro con Venturini lasciando il posto a De Luca. A pochi secondi dalla fine è uno scatenato Montalti a propiziare il gol dell’1-2: dopo una comoda parata esce dai pali conducendo la sfera oltre la metà campo, serve Ansaloni che di prima la mette sul secondo palo per l’accorrente Gardelli che di prima segna un bellissimo gol.

La ripresa si apre con il ritorno in campo di Mazzarini e la clamorosa traversa al 2′ di Gardelli dalla distanza. Al 6′ i padroni di casa lamentano un contatto sospetto in area di rigore, ma la Futsal recupera palla e in contropiede va in gol con Ansaloni. La partita sembra chiusa, ma a questo punto la capolista reagisce. All’8′ è ancora Palfreeman a trovare la via del gol tra le vibranti proteste degli ospiti considerando che Ansaloni era rimasto a terra dopo un contatto sospetto.

A quel punto i marchigiani schiacciano i bianconeri negli ultimi metri e al 17′ arriva il gol del pareggio: conclusione dalla distanza di Benigni, con la palla che sbatte sulla traversa e poi colpisce Montalti finendo in rete. Dopo un assedio durato diversi minuti, la Futsal Cesena capitola sul bellissimo pallonetto di Palfreeman che brucia Montalti in uscita e al 19′ regala un’altra vittoria alla Cus Ancona.

CUS ANCONA-CESENA 4-3 (pt 1-2)
CUS ANCONA
: De Luca, Gusella, Lancioni, Astuti, Bartolucci, Martin, F. Benigni, Palfreeman, A. Benigni, Taurisano, Baldassarri, Mazzarini. All.: Ristè.
CESENA: Montalti, Zandoli, Domenichini, Spada, Pulini, Bianco, Venturini, Buda, Gardelli, Ansaloni, Pieri, Paciaroni. All.: Matteucci.
ARBITRI: Zangara di Roma 2, Mella di Roma 1. Crono: Serfilippi di Pesaro.
MARCATORI: pt 1′ Palfreeman (CUS), 15′ Bianco (CE), 19’ Gardelli (CE), st 6′ Ansaloni (CE), 8′ Palfreeman (CUS), 17′ aut. Montalti (CUS), 19′ Palfreeman (CUS)
NOTE: ammoniti Ansaloni (CE), Taurisano (CUS), Palfreeman (CUS).

 

Ufficio Stampa Cesena