Il CLN Cus Molise vuole la prima vittoria. Lucas Silva: “Ce la metteremo tutta, dobbiamo risalire”

Il Cln Cus Molise va a caccia della prima vittoria stagionale. Domani pomeriggio, con inizio alle 15,30, arriva al Palaunimol il Città di Melilli terza forza del torneo che intende continuare la rincorsa ai piani altissimi della graduatoria. I rossoblù di Sanginario venderanno carissima la pelle come fatto sempre dall’inizio del torneo a caccia della salvezza in categoria.


A presentare la partita è l’ultimo arrivato, il brasiliano Lucas Silva.


-Sei arrivato da poco in Italia, cosa ti ha convinto del progetto Cln Cus Molise?

“Sono molto contento di intraprendere questa avventura con il Cln Csu Molise in serie A2 élite. Quando mi hanno contattato ho subito accettato questa proposta, è una società seria e mi piace il progetto che ha intrapreso”.


-Dal punto di vista personale quanto potrai dare alla squadra?

“Sono qui perché voglio aiutare i miei compagni e la società a raggiungere l’obiettivo stagionale che è la salvezza in serie A2 élite. Mi sono integrato bene nel gruppo, accolto alla grande da tutti, compagni, staff e società e non vedo l’ora di cominciare questa avventura”.


-Il campionato si sta rivelando complicato, la salvezza è alla portata. Concordi?

“La stagione purtroppo non è cominciata nel migliore dei modi ma sono convinto che possiamo raggiungere la salvezza. Ce la metteremo tutta: con passione e grande impegno, così come stiamo facendo, riusciremo nel nostro intento”.


-Che ambiente hai trovato al tuo arrivo a Campobasso?

“Un bell’ambiente, sono arrivato in un gruppo di bravi ragazzi che mi hanno messo subito nelle condizioni migliori, così come la società e lo staff tecnico. Dobbiamo solo cominciare la risalita”.


-Come ti stai trovando con la società con i compagni e il mister?

“Molto bene. Il mister è preparato e con le sue indicazioni riusciremo a centrare l’obiettivo. La società non ci sta facendo mancare nulla, ci sono tutti i presupposti per riuscire a raggiungere la salvezza e mantenere una categoria che il club ha conquistato con grande determinazione e molti sacrifici”.


-Sabato arriva il Melilli, sarà il tuo esordio in rossoblù. Che gara ti aspetti?

“Sarà una gara difficile come tutte quelle di questo girone. Affrontiamo una squadra esperta ma dal canto nostro vogliamo conquistare i primi tre punti del campionato. Scenderemo in campo per dare il massimo, alla fine vedremo se saremo riusciti nell’intento”.


-Che tipo di giocatore sei? Presentati ai tifosi.

“Sono un giocatore a cui piace lottare per la maglia che indosso. Darò il massimo per il Cus Molise. Sono un giocatore offensivo a cui piace saltare l’uomo. Mi auguro di riuscire a dare un buon contributo a questa squadra e a questa società. Forza Cus Molise”.

Squadra – Mancheranno all’appello sicuramente Di Lisio infortunato e Di Stefano influenzato. In forse  Triglia non al meglio della condizione.



Ufficio Stampa CLN CUS MOLISE