breaking news
  • 27/09/2021 18:54 Mondiali, il Portogallo è in semfinale: battuta la Spagna 4-2 dopo due tempi supplementari

05/02/2021 16:11

Il Napoli si tiene stretto il suo mancino: Luis Turmena resta in Campania per altre due stagioni

Luis Turmena sarà un giocatore del Napoli anche nei prossimi due campionati.

 Prima l'annuncio social e ora la stretta di mano alla Frontiers con il presidente Serafino Perugino, entusiasta per questo nuovo percorso insieme.

"Sapevamo del valore immenso del calcettista quando lo abbiamo portato nel nostro club nel 2018 ed i risultati sono stati evidenti - dice il numero uno del club -. E' nel pieno della sua maturità, si è confermato anno dopo anno e siamo convinti che possa essere determinante per tanto tempo ancora. L'accordo biennale per il suo rinnovo è alla base di un progetto per un Napoli che ha voglia di consolidarsi e crescere nel panorama del futsal nazionale e l'apporto di Luis sarà fondamentale".

GOL E ASSIST - Una valanga di gol, 32 nel 2018-19, 29 nel 2019-20 fino allo stop dei campionati e già 15 adesso per complessive 76 realizzazioni. E non solo, perché i suoi assist sono spesso determinanti: il mancino chirurgico, il destro imprevedibile, la puntualità sulle palle inattive. Non sai mai che direzione prende quando affonda il dribbling, ma sai che qualsiasi giocata sarà sempre possibile.

Turmena, 30 anni compiuti il 10 gennaio, ha fatto innamorare i tifosi del Napoli che quest'anno lo seguono solo in diretta fb e tv, impossibilitati a venire al campo ed è pronto a giurare amore ancora a questa maglia: "Napoli mi ha dato tanto e spero di aver ricambiato allo stesso modo. Col presidente c'è piena sintonia e sono felice di poter giocare per questi colori ancora per due anni. Stiamo facendo bene, sto recuperando velocemente da un piccolo infortunio e siamo tutti concentrati sull'obiettivo promozione in serie A. Il Polistena è ancora là, sarà un febbraio pieno d'impegni, non ci devono essere cali di concentrazione e distrazioni. Il mister sta facendo un ottimo lavoro, pensiamo a vincere ed andare in serie A".
Area Comunicazione Napoli.



Area Comunicazione Napoli