breaking news

14/03/2021 13:20

Il Napoli stravince in casa del Cataforio: la Serie A è sempre più vicina per gli uomini di Basile

In quel di Lazzaro il Napoli inanella il diciassettesimo trionfo in altrettante sfide, il vantaggio è di +6 dal Polistena con un incontro in meno e cinque complessivamente ancora da disputare. Primi 20' che indirizzano verso i tre punti con un parziale di 0-6: Robocop, due volte Milucci, Foglia, Turmena e Renoldi. Nel secondo tempo l'altro sigillo del pivot ex nazionale italiana, quelli di De Simone e dell'Imperatore, con le realizzazioni di Labate e Cilione per il Cataforio che determinano il 2-9 finale. Mancano tre turni ufficiali alla fine. Sabato 20 marzo alle 16 al Centro Sportivo Cercola arriva il Melilli, contemporaneamente i bianconeri faranno visita al Cosenza non prima del recupero del 16 tra le mura del Piazza Armerina. Nelle due settimane di stop per la A2, Perugino e compagni pareggeranno i conti delle gare giocate, il 27 sempre con il Gear Siaz ed il 2 aprile con il Bernalda, tutte in casa.

PRIMO TEMPO - Prima doppia occasione per Cilione, Ganho presente e dall'altra parte Foglia imbecca Fortino per il mancino dello 0-1 (1'33"). Trenta secondi e raddoppio di Milucci su un errore avversario in uscita. Lo stesso si divora un'altra realizzazione da ottima posizione, poi strappo di Renoldi ed uscita di Calabrese. Numero uno locale che è vigile anche sulla conclusione di De Simone. Ci prova Arillo. Uno-due devastante per lo 0-4: altro recupero di Foglia per il bis di Milucci, poker dell'Imperatore con un gran sinistro all'incrocio. Nuovamente l'81 a rendere la vita complicata a Calabrese, sull'altro fronte Puccinelli in transizione impegna invece l'estremo difensore azzurro. Renoldi-Arillo-Turmena e dedica a Marcolino, lo schema su punizione porta al ritorno al goal del bomber appena rientrato dal problema alla caviglia: 0-5 ad 11'33". De Simone salva sulla linea la sassata da fermo di Cilione, girata splendida di Andrea Labate e parata super di Ganho. Passaggio di prima fantastico di Chilelli, volée di Renoldi che vale la sesta rete. Il tiro del Diez e quello da zero metri, sciupato, di Alessio Labate sono le ultime emozioni di una prima frazione che si conclude sullo 0-6 partenopeo.

SECONDO TEMPO - Spazio a De Gennaro nella ripresa, il portiere deve però subito capitolare: 1-6 con la cavalcata di Andrea Labate sull'out destro. Reazione affidata al destro di Arillo, Torino in ritardo sul secondo palo non trova il bersaglio. Piede perno e palo di Fortino e successivamente Parisi, subentrato a Calabrese, strepitoso su Robocop e Milucci. Il goal arriva proprio con l'iniziativa Milucci, il 13 supera caparbiamente il numero uno di Praticò e serve Fortino al centro per il settebello (11'28"). Il Napoli sale sull'ottovolante con il rimpallo fortunato di De Simone. Dalla lunga distanza capitan Cilione ottiene la gioia personale per il 2-8, ci pensa Adriano Foglia a fissare il punteggio sul 2-9 definitivo, dribbling ubriacante e sfera lassù dove non si può arrivare. Il traguardo verso la massima serie è sempre più vicino.

GLI HIGHLIGHTS 

CATAFORIO-NAPOLI 2-9 (pt 0-6)
CATAFORIO: Calabrese, Cilione, Scopelliti, An. Labate, Adornato, Delia, Puccinelli, Al. Labate, Torino, Albanese, Parisi, Imbalzano. Praticò
NAPOLI: Ganho, Perugino, Milucci, Fortino, Foglia, Arillo, De Simone, Renoldi, Amirante, Turmena, Chilelli, De Gennaro. All. Basile
ARBITRI: Lucio Coviello (Potenza), Paolo Lapenta (Moliterno). Crono: Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria)
MARCATORI: pt 1'33" Fortini (N), 2'00" Milucci (N), 8'50" Milucci (N), 9'21" Foglia, 11''33" Arillo, 14'38" Renoldi (N), st 4'14" An. Labate (C), 11'28" Fortino (N), 12'05" De Simone (N), 16'29" Cilione (C), 16'55" Foglia (N)
NOTE: ammonito Turmena (N)

Area Comunicazione Napoli