breaking news

24/05/2022 20:37

Il Real San Giuseppe contesta il verdetto della CSA: ''Grottesco! Potremmo dire addio al futsal!''

Un colpo pesante da incassare. Soprattutto una sentenza difficile da digerire, anzi due. Fatto sta che a poche ore dalla decisione della Corte Sportiva d'Appello, che confermando il 6-0 per il Syn-Bios Petrarca riguardo la partita del 16 aprile scorso, ha escluso i vesuviani dalla griglia playoff. E la famiglia Massa non si è fatta scappare l'occasione per contestare con decisione il verdetto di secondo grado. Minacciando di lasciare le scene sportive.

LA NOTA UFFICIALE - "La famiglia Massa è totalmente nauseata da questa situazione surreale e grottesca. Perdere i play-off a tavolino, perché sul campo il Real San Giuseppe ha conquistato il settimo posto, per una squalifica di Salas di quasi cinque anni fa ricevuta per una partita di Coppa Italia di serie B, è davvero incredibile.

Il club gialloblù vede negarsi la possibilità di poter partecipare alle post-season non per proprie responsabilità bensì per negligenze altrui. Questo fa perdere ogni tipo di stimolo per il futuro: per questa ragione la società della famiglia Massa sta pensando seriamente di lasciare questa disciplina che non rispecchia i valori promossi dal club dopo questi episodi".