breaking news

19/12/2020 09:50

Il rosso a Chimanguinho fa esplodere la protesta: il Real San Giuseppe è adirato

Il Real San Giuseppe protesta e si fa sentire in maniera garbata ma decisa. La sconfitta in casa del Signor Prestito CMB ha lasciato uno strascico, perché in casa vesuviana non si riesce a passare sopra l’episodio che ha sostanzialmente cambiato le sorti del match: l’espulsione che Volpato ha comminato a carico di Chimanguinho tra il 4’ e il 5’ della ripresa, quando il risultato stava premiando la squadra di Centonze, avanti in quel frangente per 4-2, e dopo travolta con un parziale di 6-1 da Wilde e compagni, comunque autori di una prestazione di grande carattere e determinati a vincere.

LA REAZIONE - La società della famiglia Massa ha comunicato il proprio disappunto per il doppio giallo inflitto al suoi attaccante, inviando anche le immagini dei due episodi incriminati. Passi il primo fallo costato il cartellino, un intervento falloso in leggero ritardo su Ramon, ma fatto senza cattiveria; ma è sul secondo che la società campana alza la voce. In effetti, la ripartenza di Chima sembra venire interrotta accidentalmente da tergo da proprio da Ramon, che incespica sui talloni dell’attaccante partenopeo, ma parlare di simulazione francamente è eccessivo. Fatto sta che Volpato, vicino all’azione, opta per la simulazione, estrae il secondo cartellino giallo e immediatamente il rosso spedendo sotto la doccia anzitempo Chimanguinho, ma sollevando le legittime proteste del giocatore, dei compagni e della panchina.

Per la cronaca, in superiorità numerica arriverà il gol di Cesaroni che di fatto riapre il match dimezzando lo svantaggio. Fatto sta che a quel punto il Real San Giuseppe si spegne e cede nettamente a un Signor Prestito che cambia letteralmente passo e si aggiudicherà con pieno merito il successo. A seguire, infatti, pareggerà i conti Santos, con il quintetto grassanese che prende definitivamente il sopravvento grazie alle successive realizzazioni di Isi, due volte di Wilde (autentico WMP del match) e nuovamente Santos - dopo la seconda rete personale di Elisandro - per il definitivo 8-5.

IL COMUNICATO STAMPA - Il Real San Giuseppe non ha mai parlato degli arbitri. Ma questa volta siamo costretti, nostro malgrado, a farlo.

Riavvolgiamo il nastro. Chimanguinho si becca il primo giallo, estremamente severo, dopo esser stato anticipato su  schema dopo neanche quattro minuti di gioco del primo tempo.

Ma la frittata arriva nella ripresa, sul risultato di 2-4 in nostro favore: Chima ruba palla a Ramon che, già ammonito, e come si vede dalle nostre immagini e dal replay, sgambetta il dieci. Tra l’incredulità di tutti, il secondo arbitro, Volpato della sezione di Castelfranco Veneto, ammonisce Chimanguinho per la seconda volta (invece di Ramon)  e lo manda sotto la doccia.

Il quesito è semplice: che vantaggio aveva Leandro a simulare in un due contro uno?”

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO