La Futura vuole i primi punti in trasferta. Parisi: “Siamo un grande gruppo, a Cassano gara tosta”

Dopo avere osservato il turno di riposo, la Futura è pronta al nuovo impegno in campionato in programma sabato in casa dell’Atletico Cassano. Mister Fiorenza, tra i pali, ha davvero l’imbarazzo della scelta con due portieri di assoluto valore. Ed è stato proprio di Parisi, intervenuto ai nostri microfoni per analizzare la prossima sfida, il primo storico gol della Futura in A2: l’estremo difensore reggino classe ’97 (suo fratello è il portiere della Cormar Polistena, ndr) si è saputo distinguere in questi anni ed in questa categoria con interventi prodigiosi in più occasioni.

“Fisicamente sto meglio – sottolinea Paolo Parisi ai nostri microfoni. – L’acciacco patito contro la Gear Siaz è superato, ho recuperato alla grande e sono a disposizione del mister per la trasferta di Cassano. Sceglierà lui chi andrà in campo, ma sono certo che sia io sia Guilherme saremo in grado di fare una grande prestazione”.

Solo quattro punti per una Futura che in questo avvio di stagione ha forse raccolto meno di quello che ha dimostrato di meritare in campo. Di certo la sfida col Cassano non vi mette di fronte un avversario facile…

“Abbiamo pochi punti rispetto a quanto abbiamo creato. Purtroppo, in questo sport le disattenzioni le paghi care e purtroppo è sprecando tante occasioni non abbiamo raccolto quanto meritavamo. Il Cassano è una buona compagine. Sarà una gara tosta e molto maschia, ma noi stiamo bene e ce la giocheremo a viso aperto senza timore”.

Parisi conclude.

“A lungo andare uscirà il nostro valore. Siamo un grande gruppo e siamo convinti che ci toglieremo parecchie soddisfazioni”. 


(foto: Timpano)