La Meta è in semifinale con Turmena mattatore: "Sono emozioni uniche, un grazie al nostro pubblico"

Luis Turmena, tre gol e un autogol procurato contro il Genzano. La Meta si gode la semifinale scudetto che giocherà contro l'Italservice Pesaro.

"Sono senza parole, sentire questa emozione a casa in un quarto di finale è troppo bello. Sono emozioni uniche, lavoriamo per vivere questi momenti - spiega Turmena a fine partita in una video-intervista all'Area Comunicazione etnea - ringraziamo tutti i tifosi, il pubblico. Noi giocatori abbiamo dato tutto, ma loro hanno offerto un grande spettacolo fuori dal campo".

Una vittoria di squadra contro un avversario difficile che ha portato la Meta fino alla gara-3.

"Siamo stati bravi a sfruttare a nostro vantaggio ogni minima occasione, i playoff sono così, ogni partita ha una sua storia ed è decisa dai dettagli. Avevamo vinto bene la prima, poi si è perso a Genzano ma adesso in gara-3 abbiamo dimostrato di meritare il passaggio del turno e di essere in semifinale. Dobbiamo continuare così, abbiamo un bel gruppo e una società che merita. Vogliamo arrivare fino in fondo" , conclude Luis Turmena.


Galleria