Lo Sporting Altamarca chiude il triangolo e se lo tiene ben stretto: Davide Cerantola resta a Maser!

Lo avevamo scritto in tempi non sospetti (LEGGI QUI IL NOSTRO SERVIZIO DEL 21 MAGGIO), prima che lo Sporting Altamarca cominciasse a muoversi sul fronte delle operazioni interne. Davide Cerantola era una delle tre pedine (Houenou e Zarantonello le altre due) che il club trevigiano puntava a vincolare in tempi brevi, per assicurarsene le prestazioni anche nella prossima stagione. 


E’ stata l’ultima delle tre ad essere definita, ma già da gironi si sapeva per il rinnovo di Davide Cerantola sarebbe stato una semplice formalità, considerando che sul ragazzo aveva rifiutato offerte arrivate dalla Serie A preferendo restare vicino casa anche per esigenze di carattere lavorative e familiari.


Rinnovo definito: Cerantola sarà alle dipendenze di Luigi Pagana anche nella prossima edizione del campionato di Serie A2 Elite. Il nuovo contratto lo vincolerà ai colori trevigiani fino al 30 giugno 2026.


IL POST DELL’UFFICIALITA’ (VEDI QUI IL VIDEO DEL RINNOVO) - “Arrivato per i più come una scommessa, per noi è sempre stato una certezza fino a diventare una garanzia! 


La “Cerantolata“ ha incantato il PalaMaser e non solo fino a issare Davide come uno dei grandi beniamini della nostra tifoseria. 


59 presenze e 46 reti totali in due stagioni: la promozione in A2 Elite e la prima grande storica chiamata in Azzurro. Una storia ancora ricca di pagine da scrivere.