Lo Sporting in campo ad Aprilia, Foletto confida nella forza del gruppo per piegare lo United

Lo Sporting Sala Consilina va alla ricerca della seconda vittoria nel ciclo dei recuperi che preluderanno all’ultima giornata di campionato e che oggi porterà la squadra di Darci Foletto in terra laziale a confrontarsi con lo United Aprilia. I pontini, in base alle determinazioni del comunicato numero 25, sarebbero già retrocessi matematicamente, ma il condizionale resta d’obbligo in quanto la Divisione Calcio a 5, in virtù della disomogeneità nella composizione numerica degli otto gironi della cadetteria ma anche dalle variate condizioni relative alle promozioni dalla C1, starebbe valutando una ridefinizione dei criteri di retrocessione: questo significa che lo United potrebbe rientrare in corsa per la salvezza e pertanto la sfida odierna sarà da affrontare con la massima attenzione possibile.

“A conferma di questo - interviene il direttore sportivo Daniele Campanelli - mister Foletto ha convocato tutti gli effettivi, proprio perché vuole che tutto il gruppo sia compatto e affronti la partita nelle giuste condizioni soprattutto temperamentali”.

Sporting che ha ripreso la striscia vincente con l’agevole affermazione di metà settimana con il Città di Fondi e che vede sempre più vicino il traguardo della promozione in A2, che la squadra del presidente Detta è deciso a festeggiare nel recupero di mercoledì prossimo con il Genzano.

“Abbiamo ripreso a giocare con i ragazzi al sessanta per cento della forma, ma la condizione - rivela soddisfatto Campanelli - è cresciuta ulteriormente e questo ci lascia sperare positivamente per la gara di Aprilia. Mercoledì prossimo vogliamo trasformare il recupero con il Genzano in un giorno di festa per noi e per tutta Sala Consilina”.