breaking news

11/05/2022 19:39

Lo Sporting Sala Consilina ha scoperto Santoro: ''La prova contro la Lazio? Emozioni fantastiche''

Nella gara vinta ion maniera travolgente dallo Sporting Sala Consilina nell'ultima di campionato contro la Lazio, c’è stato da registrare l’esordio dal primo minuto per il portiere Mattia Santoro. Per lui s’è trattato di una data storica, un 6 maggio da ricordare.


"Si, assolutamente. Sono state emozioni fantastiche, è stato bellissimo fare l’esordio in A2 contro una squadra, comunque, di un certo livello e molto importante come blasone. Sono contento della mia ottima prestazione e per quanto fatto dalla squadra. Concludo così una stagione forse non andata benissimo, però per quanto riguarda me terminata in maniera positiva" 


- Dopo questa bella prestazione la società può sicuramente puntare su un giovane (Mattia è un classe 2002) dal sicuro avvenire.


"Adesso vedremo con la società cosa fare per l'anno prossimo, cosa hanno in mente loro e cosa vorrò fare io. Spero che abbiano apprezzato la prestazione contro la Lazio e il lavoro che ho fatto quest'anno".


- È stata un'annata difficile per la squadra: come l’hai vissuta dalla panchina? 


"Nonostante sia stato tutto l'anno in panchina ho fatto parte di questo gruppo sin dall'inizio e, purtroppo, non è andata come doveva andare, perchèp i progetti erano ben altri. Però ci si è messa anche un po’ di sfortuna, vari fattori hanno fatto sì che non andasse al meglio. Speriamo di disputare un buon campionato l'anno prossimo, contando su una rosa di valore. Quella di quest'anno comunque è stata meravigliosa perché non ha mai mollato nonostante ci siamo avvicinati di molto alla zona retrocessione. Speriamo di fare solo bene adesso… e guardiamo avanti”.


Salutiamo Mattia Santoro ricordando il suo… record: è stato il primo giocatore del Vallo di Diano a giocare in Serie A2.


"Sono davvero soddisfatto, sono contento di me stesso e vorrò fare solo di meglio. Questo è solo l'inizio".









Foto: Palmieri